Due persone sono rimate gravemente ferite in una sparatoria a Roma. E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo.

ROMA – Una sparatoria è stata registrata a Roma nel pomeriggio di mercoledì 8 settembre 2021. Come riportato da RomaToday, l’esplosione dei colpi è avvenuta nel quartiere di Tor Bella Monaca e due giovani sono stati trasportati d’urgenza in ospedale.

La prognosi è ancora riservata e gli inquirenti hanno aperto un’indagine per provare ad accertare meglio quanto successo e risalire ai responsabili di questa sparatoria. I punti da chiarire sono diversi e i gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi almeno fino a quando non si hanno delle certezze.

La ricostruzione

La ricostruzione è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo le prime informazioni, le due persone rimaste ferite erano in strada quando, ancora per motivi da accertare, un auto in corsa ha esploso alcuni colpii di arma da fuoco per poi far perdere le tracce.

I giovani sono stati trasportati d’urgenza in ospedale e i medici non hanno ancora sciolto la prognosi. I punti da chiarire sono diversi e gli inquirenti aspettano l’ok da parte del personale sanitario per ascoltarli e capire meglio anche il motivo che ha portato le persone d esplodere diversi colpi pistola nei loro confronti.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza
Ambulanza

Le indagini

Le indagini sono ancora in corso. Gli inquirenti stanno cercando di risalire all’identità dei responsabili di questa sparatoria e per questo motivo sono in corso tutti gli approfondimenti del caso. Non si esclude nessuna ipotesi almeno fino a quando non si hanno delle certezze.

Sarà fondamentale ascoltare i feriti per provare a capire se è stato un regolamento di conti oppure ci sono stati altri motivi che hanno portato a questa sparatoria. I punti da chiarire sono ancora diversi e le forze dell’ordine preferiscono valutare tutte le piste in queste ore.

Uomo ucciso a Torino

Un uomo di 65 anni è stato ucciso a coltellate a Torino in piazza della Repubblica. Il personale medico non ha potuto fare altro che constatare il decesso. Fermato il presunto omicida: si tratta di un nordafricano che ha tentato il suicidio poco dopo. L’ipotesi avanzata dagli inquirenti è quella di un omicidio avvenuto al culmine di una lite.


Domande sbagliate al test per Medicina, Messa: “Saranno annullate”

Attentati a Parigi, al via il processo contro i terroristi della strage del Bataclan. Il kamikaze sopravvissuto, “Noi trattati come cani”