Il ministro della Salute Roberto Speranza sulla somministrazione del vaccino contro il Covid ai bambini: “Io vaccinerò i miei figli”.

A pochi giorni dall’apertura della campagna di vaccinazione ai bambini, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha parlato della somministrazione del vaccino contro il Covid ai più piccoli invitando le persone a non trasformare un tema così delicato in una questione da bar o da talk show. È importante parlare con serietà e competenza per evitare di farsi idee sbagliate che potrebbero creare uno scetticismo ingiustificato intorno alla questione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Vaccino Covid ai bambini, Speranza: “Bisogna fidarsi di chi ha dedicato un’intera vita ai nostri figli”

Fidiamoci dei nostri pediatri, non è una materia da bar, non è materia da talk show. Non è materia neanche da social network, come purtroppo troppo spesso avviene“, ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza parlando dell’inizio della somministrazione del vaccino contro il Covid ai bambini. “Si tratta di una materia delicata su cui bisogna fidarsi di chi ha dedicato un’intera vita ai nostri figli“, ha aggiunto Speranza come riferito dall’Ansa. “Io vaccinerò i miei figli“, ha concluso il Ministro.

Roberto Speranza
Roberto Speranza

Niente Green Pass per gli under 12

A proposito di Bambini, il Ministero della Salute ha chiarito e specificato che gli under 12, quindi i bambini con meno di 12 anni di età, sono esentati dalla certificazione verde. Tradotto, anche se possono vaccinarsi, i bambini non sono tenuti a presentare il Green Pass lì dove necessario alla luce delle regole in vigore. In poche parole, i bambini con meno di 12 anni per salire sull’autobus o sulla metropolitana non devono esibire la certificazione verde, valida solo dai 12 anni in su.

L’andamento della campagna di vaccinazione in Italia

Roberto Speranza ha parlato anche dell’andamento della campagna di vaccinazione in Italia sottolineando come nel nostro Paese la situazione sia decisamente buona dal punto di vista dei numero. Più dell’85% della popolazione vaccinabile ha completato il primo ciclo e aumentano le somministrazioni di terze dosi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 13-12-2021


Draghi minacciato dai no vax, pubblicato l’indirizzo di casa del premier: “Appuntamento sotto casa sua”

Mattarella, “Piccoli Comuni e territori montani dovranno contribuire al raggiungimento degli obiettivi del Pnrr”