Pugno duro della UEFA, Neymar squalificato tre giornate

Neymar salterà le prime tre giornate della prossima Champions League. La UEFA ha punito il brasiliano per un post su Instagram.

ROMA – Tegola per il Paris Saint-Germain. Per le prime tre partite della prossima Champions League il club francese non potrà contare su Neymar fermato dalla UEFA.

La Federazione ha punito il brasiliano per un duro post su Instagram al termine della sfida contro il Manchester United. Neymar aveva usato i social per esprimersi in maniera molto critica sull’arbitraggio di Skomina e sul VAR di Irrati. “Questa è una vergogna – scriveva il giocatore – mettono quattro persone che non capiscono di calcio a controllare le immagini. Non esiste! Come fa il ragazzo a colpire di mano se è girato di spalle? Ma vaff…“. Parole che non sono piaciute alla UEFA che ha deciso di punire Neymar con tre giornate di squalifica. Una brutta notizia per il PSG che quindi perde il brasiliano per tutto il girone di andata in attesa del ricorso.

Neymar
Neymar

Neymar squalificato dalla UEFA, quale sarà il futuro del brasiliano? Possibile una cessione

Nelle ultime ore sono nati dubbi sul futuro di Neymar. In un’intervista a Fox Sports ha criticato duramente le considerazione che gli sono state rivolte per aver partecipato al carnevale di Rio mentre era in Brasile per curarsi l’infortunio: “Mi sono state rivolte critiche esagerate perché potevo camminare ed ero già tornato ad allenarmi. Ciò che mi ha fatto più male sono state le frasi di colleghi e giocatori di oggi che hanno fatto cose peggiori delle mie“.

Ma le critiche non sono finite qui. Nella giornata di ieri (25 aprile 2019) il brasiliano ha lasciato Parigi per andare a Torino ma Tuchel conferma che non ci saranno punizioni in vista della prossima sfida di Coppa di Francia con il Rennes: “Non sono il padre e neanche un poliziotto“.

ultimo aggiornamento: 27-04-2019

X