Il treno Chicago-Seattle è deragliato in Montana, all’altezza di Joplin. Il bilancio è di tre morti e diversi feriti. Cinque carrozze dell’Empire Builder sono finite fuori dai binari.

STATI UNITI – Tre persone sono morte a causa del deragliamento del treno Chicago-Seattle. La notizia è stata resa nota dalla società Amtrak. Il fatto è avvenuto intorno alle ore 16 locali di sabato.

Deragliamento ferroviario

L’incidente è avvenuto mentre il convoglio attraversava lo stato del Montana, nei pressi della città di Joplin. Non sono ancora noti i dettagli circa le causa. Dalle prime notizie, cinque vagoni sono usciti fuori dai binari. Ancora in corso le operazioni di soccorso e di evacuazione. Il treno trasportava 147 passeggeri e 13 membri dell’equipaggio. I passeggeri hanno raccontato di aver sentito forti vibrazioni durante il viaggio, simili alla turbolenza di un aereo.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

https://www.youtube.com/watch?v=GHRsRQDYd2o

Il treno Chicago-Seattle

La tratta protagonista del disastro è la più frequentata linea di lunga distanza di Amtrak, e trasporta più di 500.000 passeggeri all’anno. Prima della Corporation governativa, l’Empire Builder era il treno di punta della storica Great Northern Railway che con i suoi circa 7.000 chilometri parte da Chicago, in Illinois, e arriva fino al Pacifico, prima a Seattle nello stato di Washington e poi a sud in Oregon, a Portland, attraversando otto stati Usa e impiegando 46 ore. Il treno, che attraversa le Montagne Rocciose e il Glacier National Park non può andare oltre i 130 chilometri orari.

ultimo aggiornamento: 26-09-2021


Via libera dell’Oms al farmaco contro il Covid. È lo stesso trattamento usato per curare Donald Trump…

Covid, in aumento i ricoveri di bambini tra zero e un anno. Quali sono i sintomi