La madre di Stefano Cucchi, Rita Calore, è morta nella giornata di oggi. L’intervista del 2019 con Myrta Merlino su La7.

Una vicenda tragica ed indimenticabile per tutta l’Italia. Il fatto tramutato in tragedia ebbe come protagonista Stefano Cucchi, un giovane che nel 2009 perse la vita a causa delle percosse subìte dagli agenti in custodia cautelare. La mamma, Rita Calore, raccontò nel 2019 la sua esperienza vissuta con dolore a Myrta Merlino. Su La7 si ripropone l’intervista in onore della donna che ha affrontato con dolore la morte del figlio.

giornalista_microfoni
giornalista_microfon

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

La morte di Rita Calore

Nella giornata di oggi, lunedì 17 ottobre, è deceduta Rita Calore, la mamma di Stefano Cucchi. La vicenda di Stefano, ucciso a Roma il 22 orrore 2009 a causa delle percosse ricevute dagli agenti in custodia cautelare, è stata straziante. Il caso ha fatto scalpore in tutta Italia, a raccontarlo è stata la stessa Rita che ha sempre aspettato il momento in cui avrebbe riabbracciato suo figlio. Quel momento è arrivato.

Il legale della famiglia, Fabio Anselmo, ha scritto su un post su Facebook: “Non ce l’ha fatta. Questa mattina Rita Calore si è arresa per andare a riabbracciare Stefano. Il figlio mai perduto. Lo scrivo con tanta emozione e mi stringo a Giovanni e Ilaria. Non mi viene altro da dire a questa grande famiglia”. 

L’intervista con Myrta Merlino

In un’intervista del 2019 con Myrta Merlino su La7, Rita Calore raccontò il giorno dell’arresto e tutto l’accaduto vissuto come mamma. “Mi hanno detto che sarebbe tornato a casa il giorno dopo e seppi poi che era deceduto”, disse addolorata la madre di Stefano.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 17-10-2022


Ritrovato il pc di Samuel Tamburini, il 44enne scomparso a Monza

Milano, mamma e figlio trovati morti in casa