Stefano D’Orazio, batterista dei Pooh, è morto all’età di 72 anni. Il dolore di Roby Facchinetti.

MILANO – La musica piange Stefano D’Orazio, morto all’età di 72 anni. Il batterista dei Pooh si è spento nella serata di venerdì 6 novembre. L’annuncio è stato dato su Twitter dal grande amico Bobo Craxi e la notizia è stata confermata da Roby Facchinetti.

Roby Facchinetti: “Abbiamo per un fratello”

La notizia della scomparsa di Stefano D’Orazio è stata appresa con molto dolore dal mondo social. “Stefano ci ha lasciato – si legge sul profilo Facebook di Roby Facchinetti – era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato. Oggi pomeriggio (venerdì 6 novembre), dopo giorni di paura, sembrava che la situazione stesse migliorando. Poi, stasera, la terribile notizia. Abbiamo perso un fratello, un compagno di vita, il testimone di tanti momento importanti, ma soprattutto, tutti noi, abbiamo perso una persona per bene, onesta […]. Ciao Stefano, nostro amico per sempre“.

Chi era Stefano D’Orazio

Nato a Roma il 12 settembre 1948 (Vergine), Stefano D’Orazio ha iniziato a suonare la batteria sin da giovane con il primo gruppo chiamato The Kings. Un’esperienza che lo ha portato a farlo conoscere nel mondo della musica.

Stefano è arrivato nei Pooh nel 1971 al posto di Valerio Negrini. Inizia la scalata verso la consacrazione di un gruppo storico della musica italiana ma amata e apprezzata in tutto il mondo. L’avventura con i Pooh arriva al capolinea nel 2009, quando D’Orazio decide di dedicarsi ad altri progetti.

D’Orazio ha coltivato anche una carriera da solista, con diversi progetti pubblicati. Il suo ultimo lavoro è Rinascerò rinascerai, il testo dedicato a Bergamo durante la pandemia.

Stefano D'Orazio
Stefano D’Orazio

Stefano D’Orazio morto

La morte di Stefano D’Orazio è avvenuta nel pomeriggio di venerdì 6 novembre 2020. Il batterista dei Pooh era ricoverato da tempo e le sue condizioni sono peggiorate nelle ultime ore prima del decesso. Una scomparsa che ha lasciato un vuoto incolmabile nel mondo della musica italiana. E molte persone lo hanno ricordato sui social.

STEFANO CI HA LASCIATO! Due ore fa… era ricoverato da una settimana e per rispetto non ne avevamo mai parlato… oggi…

Pubblicato da Roby Facchinetti su Venerdì 6 novembre 2020

I funerali di Stefano D’Orazio

Nella giornata di lunedì 9 novembre 2020 l’ultimo saluto a Stefano D’Orazio. Ai funerali, che si sono svolti nella Chiesa degli Artisti a Roma, hanno preso parte personaggi del mondo dello spettacolo come Lorella Cuccarini, Roberto Ciufoli, Fausto Brizzi e tutti i componenti dei Pooh.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca musica News pooh Stefano DOrazio

ultimo aggiornamento: 09-11-2020


Pfizer, vaccino anti-Covid efficace al 90 per cento. Speranza, ‘Serve pazienza’

Registra video senza mascherina, Angela da Mondello denunciata