Con la tripla infilata al Madison Square Garden Stephen Curry stabilisce il nuovo record di canestri da tre punti: “È qualcosa di speciale”.

Stephen Curry entra nella storia facendo segnare il nuovo record di canestri da tre punti, diventando quindi il miglio tiratore dalla lunga distanza nella storia dell’NBA.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il tiro dei record

Il record era nell’aria da settimane ed è arrivato nella splendida cornice del Madison Square Garden e davanti a Ray Allen, ex detentore del titolo prima che la stella dei Golden State Warriors, ad inizio primo quarto, infilasse la tripla della storia contro New York.

Stephen Curry stabilisce il nuovo record di canestri da tre punti

Parlando di numeri, Steph Curry ha realizzato 2974 tiri in 789 partite strappando il record a Ray Allen, che aveva stabilito il vecchio record nel 2011. Standing ovation e giù il cappello davanti a Curry, uno che sul tiro da tre punti ha costruito una carriera. Tira da ogni mattonella e segna in ogni modo. In equilibrio perfetto e sbilanciato, libero o marcato, da fermo o in movimento. Curry è storia e ora anche i numeri lo dicono.

Basket
Basket

“Miglior tiratore di sempre? Mi sento a mio agio con questa etichetta”

Non ho mai voluto definirmi il miglior tiratore di sempre almeno fino a quando non avrei stabilito il record. Ora posso farlo e mi sento a mio agio con quell’etichetta“, sono state le parole di Curry fresco di record e decisamente umile. “Penso a questo record da diverso tempo, è qualcosa di speciale. Il fatto che lo abbia stabilito davanti a Ray Allen e Reggie Miller poi è bellissimo, sono cresciuto guardandoli giocare e prendendoli ad esempio, insieme a mio padre, come tiratori. Sono veramente fortunato“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 15-12-2021


Manuel Bortuzzo, la Cassazione: via libera all’appello bis

Quanto guadagna Stephen Curry: lo stipendio della stella Nba