Formula 1, nasce la piattaforma F1 TV Pro per la trasmissione in streaming

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Streaming Formula 1, Liberty Media lancia l’emittente che offre la copertura live streaming delle gare del mondiale per pochi dollari al mese.

Il sodalizio tra Liberty Media e Formula 1 sembra destinato a portare in dote grandi cambiamenti. Gli appassionati e i team hanno già sperimentato sulla propria pelle il desiderio del colosso controllato da John Malone.

Per quanto riguarda la stagione che ha preso le mosse il 26 febbraio con i test sul circuito di Barcellona, si segnalano i nuovi orari di partenza dei gran premi corsi in Europa e l’abolizione delle ‘ombrelline’ (o Grid Girls). Inoltre, all’orizzonte ci sono ulteriori modifiche al regolamento che dovrebbero entrare in vigore nel 2021 e che potrebbero far storcere non poco il naso ai team della F1.

La nuova copertura televisiva Formula 1

Tra le priorità del prossimo futuro di Liberty Media c’è senza dubbio la copertura televisiva dei gran premi. Per quanto riguarda l’Italia, la situazione resta ‘congelata’ fino al 2021 per via dell’esclusiva Sky sulla Formula 1, con la sola eccezione del Gran Premio d’Italia “concesso” alla RAI.

All’estero, invece, la situazione è destinata a cambiare rapidamente. Liberty Media ha intenzione di lanciare una piattaforma denominata F1 TV Pro (inizialmente disponibile in inglese, francese, tedesco e spagnolo) che trasmetterà la Formula 1 live in streaming in svariati paesi europei e non solo: Germania, Francia, Stati Uniti, Belgio, Messico, Austria, Ungheria oltre a gran parte dell’America Latina.

Streaming Formula 1
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/marcelomasili/36246264626

L’offerta di F1 TV Pro: Formula 1 in streaming senza pubblicità

Come si legge sulla nota stampa ufficiale diffusa dal sito della Formula 1, “i fan avranno trasmissioni live senza pubblicità di ogni gran premio con commento in diverse lingue. In aggiunta, il servizio fornirà un accesso esclusivo a tutte le 20 telecamere di bordo dei piloti nel corso di ogni sessione di gara. F1 TV Pro avrà contenuti esclusivi non accessibili attraverso altre piattaforme. Gli abbonati potranno guardare anche le gare, tra le altre, di Formula 2, GP3 Series e Porsche Supercup“.

L’accesso sarà possibile inizialmente attraverso desktop e web, con le app per telefono e TV che verranno rese disponibili su Amazon, Apple e Android, permettendo agli utenti di utilizzare supporti diversi senza sostenere costi aggiuntivi. L’abbonamento mensile costerà dagli 8 ai 12 dollari e, a seconda del mercato, verranno offerti pacchetti per l’intera stagione.

Una versione più economica dell’F1 TV Access permetterà di avere aggiornamenti in tempo reale e il commento delle gare via radio; in aggiunta, l’abbonamento alla nuova piattaforma darà accesso al vasto materiale d’archivio rappresentato dai filmati storici in possesso della Formula 1.

Iniziamo il nostro viaggio verso la trasformazione digitale” – ha dichiarato Frank Arthofer, il direttore del settore Digital and New Business della Formula 1 – “Gli abbonamenti a F1 TV sono diretti ai fans più accaniti ma sono sicuro che con questa iniziativa avvicineremo anche nuovi tifosi alla Formula 1. Il nostro obiettivo è semplice: vogliamo fornire ai tifosi il miglior servizio possibile per guardare i Gran Premi“.

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/marcelomasili/35481709683

Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/marcelomasili/36246264626

Ricevi le ultime notizie sul mondo dei Motori, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-02-2018

Redazione Napoli