E’ pronto il prestito da 250 milioni per l’Inter. Il club nerazzurro pagherà così gli oneri arretrati e potrà sviluppare la prossima stagione. Oaktree avrà in pegno la società di Zhang.

L’ufficialità è attesa nelle prossime ore. L’Inter è riuscita a ottenere il prestito per una somma pari a 250 milioni. Una cifra che consentirà a Suning di pagare tutti gli oneri accumulati e proiettare il club fresco vincitore dello scudetto alla prossima stagione. Stipendi, commissioni agli agenti e fornitori assorbiranno gran parte del finanziamento (circa 200 milioni).

Inter, 250 milioni in cassa

I freschi denari in arrivo daranno ossigeno alla società nerazzurra, dove in primis ci sono gli stipendi di alcuni mesi da coprire. Cosa che ha creato un po’ di malumore nell’ambiente nonché ha alimentato le voci circa un possibile addio di Conte. Ora i nodi dovrebbero essere sciolti e il “Biscione” guarda alla prossima stagione, con la seconda stella nel mirino…

Tifosi Inter
Tifosi Inter

Il fondo Oaktree

Nato nel 1995 con sede principale a Los Angeles, Oaktree Capital Managment è un colosso nel campo degli investimenti. Al 31 dicembre scorso, gestiva 148 miliardi di dollari (più di 121 miliardi di euro). Ha concesso ai nerazzurri un prestito da 250 milioni di euro, senza rilevare il 31,05% di LionRock, come inizialmente si immaginava, ma prendendo in pegno il 100% delle quote di Great Horizon, controllata di Suning e controllante dell’Inter con il 68,5% delle quote. Se entro tre anni Zhang non sarà in grado di estinguere il debito, Oaktree rileverà quindi la maggioranza dell’Inter dalle mani di Suning.


Chi è Roberto Baggio, il Divin Codino

Cristiano Ronaldo dorme abbracciato alla Coppa Italia