Supercoppa Italiana, le dichiarazioni della vigilia. Inzaghi: “Nessuna squadra è favorita”. Allegri: “Sarà una bella partita”.

MILANO – Vigilia della Supercoppa Italiana per Juventus e Inter. Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri in conferenza stampa hanno presentato la sfida che mette in palio il primo trofeo di questa stagione in chiave nazionale.

Green Pass e Super Green Pass, tutte le regole dal 10 gennaio

Supercoppa Italiana, la conferenza stampa di Simone Inzaghi

In conferenza stampa Simone Inzaghi ha sottolineato come “è una finale e per questo motivo non ci sono dei favoriti. Loro non perdono da otto partite e sono abituati a giocare le finali con giocatori di esperienza. Noi speriamo di poter dare una gioia ai nostri tifosi. In questa sfida conteranno sia le motivazioni che gli episodi […]. Nelle precedenti due sfide eravamo sfavoriti e abbiamo fatto bene. Anch’io però ho perso contro la Juventus in finale. Per questo proveremo a dare il massimo per regalare una soddisfazione ai tifosi“.

Un passaggio anche sulla rosa dei bianconeri. “Stiamo parlando di una squadra che ha una rosa importante – ha ammesso il tecnico nerazzurro riportato da tuttomercatoweb.comrecuperano Bonucci e Chiellini e avranno una squadra molto competitiva. Anzi voglio fare un in bocca a lupo a Chiesa. Non lo conosco personalmente, ma ho giocato con il padre ed è un patrimonio del nostro calcio“.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Le dichiarazioni di Allegri

Allegri in conferenza si è soffermato sulle cose da fare per portare i tre punti a casa: “Dobbiamo assolutamente migliorare la qualità dei passaggi […]. Inoltre, bisogna fare anche una bella partita tecnicamente perché loro non sono una squadra fisica. Si tratta di una sfida secca, serve sfruttare tutti gli episodi che ti capitano e soprattutto sia difendere che attaccare bene“.

Un passaggio per il tecnico rossonero sui giocatori a disposizione: “Danilo non è ancora pronto. Bonucci ci sarà, Perin giocherà in porta perché Szczesny arriverà solamente a poche ore dalla sfida. E’ l’ultimo che si è vaccinato e per questo motivo bisogna rispettare il protocollo […]. Sono certo che sarà una bellissima partita che non deve assolutamente condizionare il nostro cammino […]“.

Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per seguire News Mondo su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter Juventus

ultimo aggiornamento: 11-01-2022


Coppa d’Africa 2022, esordio con vittoria per Senegal e Marocco

Serie A, l’Udinese presenta ricorso dopo la sconfitta contro l’Atalanta