L’ombra della Juventus su Donnarumma. Tacconi: “Lui è della Juventus anche se non lo sa ancora nessuno

Continua ad essere uno dei tormentoni del momento e promette di esserlo anche per tutta la prossima estate: Gianluigi Donnarumma alla Juventus. Il portiere rossonero promette fedeltà al suo club e bacia lo stemma di fronte al popolo bianconero dopo la sconfitta allo Juventus Stadium, la dirigenza bianconera ripete che il giovane talento è solo un sogno ma le voci, le indiscrezioni e i rumors continuano a rincorrersi.

Donnarumma è già della Juve

Donnarumma è già della Juve anche se non lo sa ancora nessuno. Ha baciato la maglia del Milan, ma cosa se ne frega di quella maglia. Oggi c’è il dio denaro. Magari firmerà anche il rinnovo, ma i contratti non contano più nulla” ha dichiarato Tacconi nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di TMW Radio. Sicuramente l’ex estremo difensore bianconero ha voluto lanciare una provocazione forte, resta da capire se nelle sue parole si nasconde anche qualche verità rintracciata in qualche modo.

Juventus, occhi puntati su Suso

Oltre a Donnarumma la Juventus, come riportato nei giorni scorsi, avrebbe messo gli occhi anche su Suso, in scadenza di contratto il prossimo anno ma ancora senza una trattativa in corso con il Milan visto che negli uffici di via Aldo Rossi non si sa ancora se l’iniziativa debba essere presa da membri dell’attuale dirigenza oppure da quelli della futura dirigenza, qualora dovesse concretizzarsi la trattativa per la cessione societaria. In questo stato di incertezza gli uomini di mercato bianconeri avrebbero già contattato l’entourage del giocatore spagnolo, finito intanto nel mirino dei molti dei maggiori club europei grazie all’ottima stagione disputata fino a questo momento sotto la gestione del tecnico Vincenzo Montella.

milan

ultimo aggiornamento: 17-03-2017


Milan-Genoa, i convocati di Vincenzo Montella e le probabili formazioni

Conte: “Sono felice di allenare il Chelsea, voglio restare qui per molti anni”