Tasso di alcol quasi 4 volte superiore ai limiti, assolto per tenuita del fatti

Tasso di alcol quasi 4 volte superiore ai limiti, automobilista assolto per ‘tenuità’ del fatto

Guida con un tasso di alcol nel sangue quasi quattro volte superiore ai limiti, ventinovenne assolto per tenuità del fatto. Preoccupazione della Polstrada che scrive alla Procura di Milano.

Tasso di alcol superiore ai limiti consentiti, automobilista assolto per tenuità del fatto dopo aver provocato un incidente sulla A4.

Ambulanza
Ambulanza

L’incidente sulla A4

L’episodio risale al 1 aprile del 2018, quando l’automobilista fu protagonista di uno spaventoso incidente sulla A4, all’altezza di Novate Milanese. L’auto uscì distrutta dall’impatto, il conducente e il passeggero furono trasportati al Niguarda.

In seguito agli esami effettuati sul conducente, gli inquirenti stabilirono che le cause dell’incidente fossero riconducibili al tasso di alcol presente nel sangue del guidatore: 1.97g/l, quasi quattro volte il limite massimo consentito.

Polizia
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

Alla guida con tasso di alcol quasi quattro volte ai limiti consentiti: assolto per tenuità dei fatti

Il processo per guida in stato di ebbrezza si è concluso con l’assoluzione per tenuità dei fatti. Codice della strada alla mano, per il ventinovenne che si trovava alla guida della Passat sarebbe potuta scattare una multa da 1.500 a 6.000 euro oltre che l’arresto fino a un anno. Invece la questione si è risolta con la sospensione della patente per un anno.

Tribunale
fonte foto https://twitter.com/marziadegiuli

La preoccupazione della Polstrada

La decisione del Tribunale ha spinto la Polstrada di Bergamo a scrivere una lettera alla Procura di Milano nella quale esprime le proprie preoccupazioni per una sentenza che non tutelerebbe gli automobilisti e non penalizzerebbe in maniera adeguata soggetti che si mettono alla guida in stato di ebbrezza.

ultimo aggiornamento: 20-01-2020

X