Tav, Nicola Zingaretti attacca il governo: Bloccare i bandi è criminale. Ma Salvini difende il Movimento Cinque Stelle: Ogni mattina vedo un punto di incontro.

Il viaggio di Nicola Zingaretti da segretario del Partito democratico (ancora non in carica) inizia da Torino, dove il governatore del Lazio e nuovo numero uno del Pd ha incontrato il presidente Chiamparino per discutere della Tav. La scelta non è causale.

Forte dell’affluenza e della maggioranza schiacciante che ha consegnato a Zingaretti la vittoria, il neo segretario del Partito democratico è andato a inserirsi in una crepa all’interno del governo nella speranza di rubare voti al Movimento Cinque Stelle, che ha attirato su di sé le critiche.

Nicola Zingaretti
Nicola Zingaretti

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Nicola Zingaretti: La Tav è un simbolo di come non ci si deve comportare rispetto alle aspettative di futuro

A Torino per l’incontro con Chiamparino, Nicola Zingaretti ha parlato della Tav lanciando attacchi neanche tanto velati al governo e soprattutto al Movimento Cinque Stelle, il grande ostacolo al completamento delll’opera.

“I bandi non si interrompano: sarebbe criminale pensare di perdere centinaia di milioni di investimenti e migliaia di posti di lavoro. L’Italia deve ripartire: abbiamo alle nostre spalle nove mesi di propaganda, di confronti, di selfie, ma questo Paese è di nuovo in ginocchio. La produzione industriale è crollata, il fatturato delle aziende è fermo come lo sono i cantieri del Paese. La Tav è un simbolo di come non ci si deve comportare rispetto alle aspettative di futuro”.

“Per nascondere una divergenza politica ogni settimana se ne ascolta una e intanto il cantiere è fermo. L’Italia sta pagando il costo della incertezza di una maggioranza parlamentare che non è unita e questo è inaccettabile“.

Corteo No Tav
Corteo No Tav

Matteo Salvini ‘difende’ il Movimento Cinque Stelle: Il governo non rischia, lavoriamo per un accordo

Consapevole dei rischi e probabilmente conscio della strategia di Nicola Zingaretti, Matteo Salvini ha difeso il Movimento Cinque Stelle e ha assicurato sulla tenuta del governo: “Ci stiamo lavorando: ogni mattina vedo un punto di incontro. Sulla Tav il governo non rischia assolutamente. Prevalga il buonsenso“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 04-03-2019


La Lega presenta un disegno di legge contro gli spacciatori

Parigi capitale d’Italia, è bufera su Macron (e Fazio)