Tav e fondi russi alla Lega, la diretta video di Matteo Salvini dal Viminale: “Continuano a cercare i rubli russi e i dollari americani, io sono un uomo libero, non troveranno nulla”.

Con un video in diretta dal Viminale, il Ministro dell’Interno Matteo Salvini ha parlato della Tav, dei fondi russi alla Lega e dei prossimi investimenti per gli italiani.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Tav, Salvini in diretta su Facebook dal Viminale: “Abbiamo convinto il premier che servono treni veloci e sicuri”

Abbiamo convinto il presidente del Consiglio che servono treni veloci e sicuri, servono a connetterci con gli altri paesi. I partiti del No sono sempre meno, sono ridotti, così come sono ridotti i cretini che minacciano violenza. Bene il sì alla Tav, se avessero ascoltato la Lega sarebbe arrivato mesi e mesi fa”

Di seguito il video dell’intervento di Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook.

Sbloccati oggi 50 MILIARDI di EURO di opere pubbliche (strade, scuole, ospedali, ferrovie e altri cantieri).Mentre parlano, noi lavoriamo!E tutto GRAZIE a voi Amici.

Pubblicato da Matteo Salvini su Mercoledì 24 luglio 2019

Fondi russi alla Lega, Salvini: “Non troveranno nulla, io sono un uomo libero”

Fodni russi? Continuano a cercare i rubli russi, i dolalri, la vodka, Masha e Ordo. Non c’è Niente, ono un uomo libero e il partito è un partito libero. Mentre il Partito democratico cerca fondi che non ci sono noi continuiamo a lavorare. Se voglio lo spionaggio mi vedo un film”.

Il vicepremier ha poi parlato dei prossimi investimenti che interessano le infrastrutture, i cantieri e i benefici per gli italiani.

Nei cinquanta miliardi che arriveranno agli italiani ci sono soldi per le strade, soldi per le ferrovie […]. Abbiamo stanziato anche 250 milioni di euro per lo sport dei ragazzi soprattutto delle piccole città. Decine di milioni di euro sono stati stanziati per la messa in sicurezza dell’aeroporto di Reggio Calabria e per il porto di Palermo […]. Oggi è una bella giornata di cose fatte e da fare“.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

L’attacco al MoVimento: “C’è ancora qualcuno arrabbiato che dice no, no, no, no…”

Non manca poi una stoccata al Movimento 5 Stelle con un chiaro riferimento a Danilo Toninelli.

Ci sono ancora alcuni dei Cinque Stelle che sono arrabbiati, che continuano a dire di no, no, no, no. Il prossimo tema che affronteremo sarà quello dei rifiuti Roma non può vivere sempre nell’immondizia. I rifiuti diventano ricchezza per la mafia e business per i paesi stranieri”.

Bibbiano: “Se fanno business sulla pelle dei bambini divento una bestia”

Spero che chi ha sbagliato per fare un business sulla pelle dei bambini paghi. Prima di portar via un bimbo bisogna pensarci cento volte. Se qualcuno fa business sulla pelle dei bambini trova in me il nemico numero uno perché divento una bestia, divento una belva”.

Salvini contro Carola Rackete e Macron

Il Ministro ha poi commentato il caso Carola Rackete e la questione migranti, con una frecciata a Macron.

Alcune genie della Sinistra per solidarietà a Carola Rackete il 27 luglio andranno in giro senza reggiseno. Ma povera sinistra, ma come stanno messi”.

Macron non è Napoleone che invita tutti a Parigi. Vuole i porti aperti? C’è quello di Marsiglia, la Francia è grande. Gli italiani non vogliono più essere schiavi di nessuno. Per questo non ho capito il sostegno dei Cinque Stelle a questa Europa”.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 24-07-2019


Fondi russi alla Lega, Salvini diserta il Senato: non ci sarà durante l’intervento di Conte

Conte alla Camera: “Le sensibilità diverse di Lega e M5s non impediscono l’azione di Governo”