Il teaser della Ferrari 2022 è stato pubblicato sui social. La presentazione è fissata per il 17 febbraio.

ROMA – Si avvicina sempre di più il giorno della presentazione della nuova monoposto e la Ferrari incuriosisce i piloti pubblicando il teaser della vettura 2022 sui social accompagnati dalla frase: “Charles Leclerc e Carlos Sainz siete pronti?“.

Insomma, a Maranello è tutto pronto per svelare l’auto che sarà in pista da marzo. Le aspettative, come detto in precedenza, sono diverse e vedremo se sin da subito la Ferrari potrà lottare per qualcosa di importante oppure bisognerà aspettare qualche mese.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Ferrari vuole essere protagonista

Dopo due anni complicati, la Ferrari si candida ad essere protagonista. Dalla Spagna hanno parlato di una monoposto pronta a poter combattere per la vittoria come successo nel 2019, ma la speranza è quella di fare un passo in più e arrivare a lottare per il titolo iridato.

I dubbi, come detto in passato, sono diversi e per questo motivo bisognerà aspettare ancora qualche settimana. I test di marzo sono un buon banco di prova, ma molte squadre preferiscono nascondersi e quindi bisognerà aspettare il primo GP della stagione per avere maggior sicurezze. Ma a Maranello hanno lavorato in molto duro e si spera di poter arrivare presto a livelli importanti.

Ferrari
Ferrari

Sainz e Leclerc pronti a scendere in pista

Leclerc e Sainz, inoltre, non vedono l’ora di scendere in pista per provare la nuova vettura. Anche per loro le aspettative sono importanti anche se si preferisce mantenere la massima cautela per non rimanere delusi. Bisognerà, quindi, aspettare ancora qualche settimana per avere certezze e capire fino a dove questa Ferrari può arrivare. I tifosi sognano in grande e sperano che le indiscrezioni degli ultimi giorni possano essere confermati sia dai test che dai primi Gran Premi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 06-02-2022


MotoGP, Bastianini il più veloce nella seconda giornata di test a Sepang

Cos’è la doppia tassa sulla benzina