Telefono Android lento? (forse) è colpa di Facebook

Se il nostro smartphone di ultima generazione improvvisamente sembra un cinafonino da dodici euro, la colpa potrebbe essere delle App di Facebook.

chiudi

Caricamento Player...

Un telefono android lento è una vera frustrazione, soprattutto se è un modello di ultima generazione che abbiamo pagato svariate centinaia di euro. Purtroppo si tratta di una delle contropartite di una piattaforma Open, leggermente più soggetta a difetti di questo tipo, anche a causa della estrema varietà di modelli, marchi e “distribuzioni” presenti sul mercato. Una buona “pulizia” di Android è sempre consigliabile per tenere il nostro sistema sotto controllo, ma spesso il responsabile è proprio Facebook, o meglio, le sue due applicazioni, quella vera e propria e Messenger. Quest’ultima è sempre sotto osservazione, vuoi per il suo peso, vuoi per la sua capacità di essere piuttosto invasiva.

Velocizzare il telefono limitando Facebook

Prima di tutto un po’ di chiarezza: se il telefono è lento e la colpa è davvero delle App di Facebook, non c’è nessuna ragione da film di spionaggio: Facebook non ci spia e le sue App non fanno niente di “strano”. Niente più delle altre che abbiamo installato comunque. Semplicemente, capita che alcune versioni siano progettate senza troppa cura, o contengano qualche svista. Tempo fa il problema era dovuto a una versione “beta” distribuita invece di quella definitiva, ma non è l’unico caso. Le App Facebook e Messenger, questa seconda in particolare, sono sempre pesantine, e incidono sia sulla velocità sia sulla batteria. Spesso per velocizzare Android in modo considerevole, e soprattutto impedire che la batteria si scarichi in due ore, è sufficiente disinstallare le due applicazioni di Facebook.

Telefono Android Lento: togliamo Messenger

Online è possibile trovare una procedura piuttosto lunga e laboriosa per verificare se la nostra App di Messenger è ferma a una delle versioni più fastidiose, tuttavia il metodo più rapido per velocizzare il telefono è quello di provare a disinstallare la App di messenger, ed eventualmente quella di Facebook. Tanto empirico, e un filino brutale, quanto efficace. Se notiamo miglioramenti, possiamo sempre provare a reinstallarle, magari dopo aver usato uno strumento di ottimizzazione App. A volte infatti una semplice pulizia di Android prima della reinstallazione è di aiuto.

Ma può anche accadere che, appena reinstallati Messenger e/o Facebook, il telefono ricominci a scaldare come una vaporiera e a rallentare. Cosa si può fare in questo caso?

Se Facebook è lento su Android, proviamo le “Lite”

Anche se non sono ancora troppo famose, Facebook mette a disposizione due versioni Lite delle sue App. In particolare quella principale, Facebook Lite:

Facebook Lite - App Android su Google Play

Ufficialmente è nata per i telefoni più economici o datati, ma in pratica può essere utilizzata anche da chi si è ritrovato con Android lento fino a essere inutilizzabile o semplicemente da chi vuole risparmiare un po’ di risorse. Questa App è disponibile su Google play Store.

Attenzione: entrambe le App “Lite” di Facebook offrono solo le funzionalità di base, meno di quelle che mettono a disposizione il sito o il set di App complete.

Messenger Lite: velocizzare Android con un minimo di sforzo

La situazione per Messenger Lite è un po’ più complicata. Annunciata lo scorso ottobre infatti questa App è disponibile ufficialmente solo per alcuni paesi: Kenya, Tunisia, Malaysia, Sri Lanka e Venezuela, pur essendo raggiungibile a tutti su Google Play Store.

Messenger Lite - App Android su Google Play

Online si possono trovare diverse procedure per cambiare paese o fare altre strane operazioni, ma la cosa migliore è quella di scaricare il file di installazione (prendendoci un minimo di rischio) da una sorgente affidabile come APKMirror. L’indirizzo è http://www.apkmirror.com/apk/facebook-2/messenger-lite/. Dopo averlo scaricato dobbiamo accettarne l’utilizzo (lo smartphone ci avviserà che i file scaricati sono potenzialmente dannosi), ma poi tutto andrà liscio. Chi scrive questo articolo sta utilizzando personalmente Messenger Lite da più di un mese, su un normale smartphone Android di un noto marchio, senza notare particolari criticità. Per arrivare alla pagina di APKMirror e scaricare il file di installazione nel formato APK tipico di Android possiamo usare questo codice QR direttamente dallo smartphone:

Messenger Lite su APK Mirror
download di Messenger Lite su APK Mirror

Il download dei file .APK “Non ufficiali” normalmente implica qualche rischio, ma nel caso di una procedura così famosa e diffusa questi sono praticamente ridotti a zero.

Pulizia di Android: sempre una buona idea

Usare le due versioni lite delle App di Facebook può farci risparmiare un bel po’ di risorse, se siamo disposti a rinunciare a qualche funzionalità, tuttavia, se il telefono è datato o abbiamo installato molte App potrebbe non essere sufficiente. Ecco un paio di consigli sempre validi:

  1. Pulizie di primavera! Nonostante il nome vale tutto l’anno: eliminiamo dallo smartphone tutto quello che non utilizziamo: le fotografie vecchie possono essere salvate su Google Foto, Google Drive, Dropbox o su uno dei numerosissimi spazi cloud. Lo stesso vale per i filmati. E sicuramente, guardando nell’elenco completo delle App ne salteranno fuori alcune che abbiamo installato lo scorso anno e mai utilizzato. Disinstalliamole.
  2. Un buon programma di pulizia per Android per velocizzare il telefono e ottimizzare le App può esserci di aiuto. Giusto per citarne tre: Clean Master di Cheetah MobileApp Cache Cleaner di Apex Apps  e la versione mobile di CCleaner di Piriform.