Tennis, Coppa Davis: Italia-Croazia. La sconfitta di Sonego ha compromesso il cammino degli azzurri.

ROMA – Tennis, Coppa Davis: Italia-Croazia. La sconfitta di Sonego contro Gojo ha compromesso il discorso qualificazione. Il punto decisivo, infatti, è stato conquistato dai croati nel doppio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Sonego perde contro Gojo

Prima sconfitta in questa Coppa Davis per Sonego. Il torinese non è riuscito nel primo set a conservare il break di vantaggio e, soprattutto, sfruttare altre due palle a disposizione per mettere la partita in discesa. Un tie-break giocato non bene e un 7-6 che ha costretto l’azzurro ad inseguire. Segnali di ripresa sono arrivati nel secondo set con tre palle break salvate e due conquistate per un 6-2 che ha rimesso la situazione in parità.

Nel terzo, però, il break subìto nel quarto game ha messo in salita la sfida. Tre occasioni di accorciare non sfruttate nel settimo gioco e nel game successivo è arrivato il nuovo allungo croato per il definitivo 6-2.

Lorenzo Sonego
Lorenzo Sonego

Sinner mantiene in corsa l’Italia

Sinner, con qualche fatica di troppo, riesce a mantenere in corsa l’Italia. Un primo set non semplice per il classe 2001 visto il break subìto nel quarto gioco. Cilic è riuscito con una prestazione solida a non dare la possibilità all’azzurro di rientrare con un 6-3 per il croato. Nel secondo l’avversario di Jannik andare avanti per due volte, ma in entrambi i casi Sinner è riuscito a rientrare in partita per poi chiudere al tie-break.

Nel terzo set subito botta e risposta tra i due con Sinner davanti e Cilic subito in parità. La partita, però, si è decisa tra il settimo e il nono game: due break e un servizio tenuto per Jannik e quarto di finale che si deciderà nel doppio.

La Croazia conquista la semifinale nel doppio

Il punto decisivo è stato conquistato dalla Croazia nel doppio. Sono bastati due break, uno nel primo e uno nel secondo, per consentire a Mektic e Pavic di portare a casa il match contro Sinner e Fognini per 6-3 6-4. Troppo forte, almeno al momento, la coppia croata, ma la strada intrapresa dal gruppo azzurro è sicuramente quella giusta.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-11-2021


Basket, Qual. Mondiali 2023: prima vittoria per l’Italia

Federica Pellegrini saluta il nuoto a Riccione