Tentato omicidio a Montichiari (Brescia). Un ragazzo di 13 anni ha sparato ad un operaio su ordine dello zio.

MONTICHIARI (BRESCIA) – Sembra essere arrivato ad una svolta il tentato omicidio di Montichiari, in provincia di Brescia. A sparare all’operaio nella serata di venerdì 2 aprile 2021 è stato un ragazzo di 13 anni. Come raccontato dal Corriere della Sera, il minorenne si sarebbe avvicinato alla vittima con la bicicletta ed esploso alcuni colpi di pistola.

Un agguato organizzato dallo zio del piccolo. L’uomo colpito, secondo le ultime indiscrezioni, sarebbe un rivale in amore. Il 27enne è stato trasferito in carcere, mentre la vittima non si trova in pericolo di vita nonostante l’agguato.

A Milano indagini in corso per la morte di un uomo di 40 anni

A Milano sono in corso le indagini per la more di un uomo di 40 anni, precipitato dal ponte sulla Martesana per la caduta di un pezzo della balaustra.

Saranno accertate le dinamiche di questo triste accadimento – il commento del sindaco Sala che ha preferito non entrare nei particolari della vicenda – faremo tutto ciò che è nelle nostre possibilità affinché certi eventi tragici non accadano mai più“. Nei prossimi giorni saranno effettuati tutti gli approfondimenti del caso e solamente successivamente ci saranno ulteriori informazioni su quanto accaduto.

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Esplosione a Trieste, un morto

Tragedia a Trieste. Un ragazzo di 30 anni ha perso la vita in una esplosione in un appartamento. Rimasta ferita una donna che, dalle prime informazioni, non sarebbe in gravi condizioni.

Gli inquirenti hanno aperto un’indagine per ricostruire meglio quanto successo. Solamente i rilievi dei vigili del fuoco saranno fondamentali per provare a dare una spiegazione alla tragedia. “Un dramma – il commento del presidente Fedriga, riportato da TgCom24dobbiamo aspettare che vengano svolti accertamenti per capire cosa è successo. Sarebbe stata comunque una giornata difficile per il Covid, ma questo peggiora la situazione. E’ un dramma“.


Morta l’insegnante ricoverata per quadro trombotico ed emorragico. Aveva ricevuto il vaccino AstraZeneca

Inondazioni in Indonesia, il bilancio si aggrava: più di 150 morti