Coronavirus, una persona positiva al comizio elettorale di Matteo Salvini. Si teme un maxi-cluster, scatta la corsa ai tamponi.

Coronavirus, un positivo al comizio elettorale al quale era presente anche Salvini. Scatta l’allarme coronavirus a Terracina, dove si registra un considerevole aumento dei casi che ha spinto i media locali a parlare della possibilità di un mini-lockdown per circoscrivere i nuovi casi. Nelle ultime ore è emersa la notizia che è risultato positivo al coronavirus anche un collaboratore di Matteo Salvini, che aveva preso parte ad una manifestazione elettorale alla quale aveva preso parte anche il leader della Lega.

Coronavirus, un positivo al comizio elettorale di Matteo Salvini a Terracina

Stando a quanto ricostruito dalla stampa locale, nel giorno della manifestazione elettorale Terracina è stata interessata da un violento temporale, e un nutrito gruppo di persone, un centinaio circa, hanno trovato rifugio nel ristorante Il Tordo. Tutti regolarmente con la mascherina, che però hanno abbassato in occasione degli interventi, ad esempio.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Si teme un maxi-cluster

A due settimane circa dalla manifestazione si teme che la cena al Tordo possa rappresentare una sorta di cluster. Diverse persone che hanno preso parte alla manifestazione avrebbero manifestato i sintomi riconducibili al coronavirus ed è scattata la corsa ai tamponi.

Emergenza Coronavirus, allarme nella provincia di Latina

Intanto le autorità competenti stanno ragionando su come soffocare la diffusione dei contagi in Provincia di Latina. Negli ultimi giorni i casi sono aumentati in maniera esponenziale, al punto che non si escludono chiusure mirate.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
coronavirus cronaca Matteo Salvini

ultimo aggiornamento: 05-10-2020


Il 5 ottobre si celebra la Giornata Mondiale degli Insegnanti

È morta Carla Nespolo, Presidente dell’Anpi