Eruzione dell'Etna, nuova scossa di terremoto a Catania

Catania, terremoto di magnitudo 4.8. Crolli e feriti

Eruzione dell’Etna, terremoto di magnitudo 4.8 a nord di Catania. Il bilancio è di dieci feriti lievi.

Continua a preoccupa l’attività dell’Etna, con la sua eruzione di Natale che affascina e spaventa Nella notte tra il 25 e il 26 la zona a nord di Catania è stata colpita da una nuova scossa di terremoto, questa volta di magnitudo 4.8. Il bilancio è di dieci feriti.

eruzione Etna
Fonte foto: https://www.facebook.com/Leongronde-

Eruzione dell’Etna, terremoto di magnitudo 4.8 a nord di Catania

La scossa di terremoto è stata registrata intorno alle 3 e 20 di notte. Il terremoto di magnitudo 4.8, avvenuto sull’Etna, ha avuto il suo ipocentro a solo 1 chilometro di profondità, e per questo motivo è stato avvertito distintamente dalla popolazione fino a diversi chilometri di distanza dal suo epicentro.

Il bilancio parla di dieci feriti lievi, con i Vigili del Fuoco che sono stati costretti anche a scavare tra le macerie, come nel caso di Fleri, dove un uomo io ottant’anni è stato sorpreso nel sonno dal crollo che ha interessato della sua casa e ha riportato una ferita alla testa.

Catania, terremoto di magnitudo 4.8: chiuso un tratto della A18

Ma non si tratta purtroppo degli unici crolli causati dalla forte scossa di terremoto che interessato Catania e dintorni. In via precauzionale le autorità hanno deciso di chiudere al traffico un tratto dell’Autostrada A18 che collega Catania e Messina. La decisione è stata presa per la presenza di alcune crepe sull’asfalto che avrebbero fatto temere a un sintomo di un possibile cedimento. Le autorità hanno richiesto un sopralluogo tecnico per accertarsi delle condizione del tratta di strada in prossimità di Giarre e Acireale.

ultimo aggiornamento: 26-12-2018

X