Violento terremoto ad Haiti. Una scossa di magnitudo 7.2 è stata registrata a 20 chilometri di Petit Trou. Ci sono vittime.

PORT AU PRINCE (HAITI) – Violento terremoto ad Haiti. Nel pomeriggio italiano di sabato 14 agosto è stata registrata una scossa di magnitudo 7.2 ad una profondità di circa 10 km. Secondo le informazioni riportate dai media locali, sono più di duemila le vittime, ma il numero sembra essere destinato ad aumentare. I media temono che le vittime possano essere addirittura migliaia.

Terremoto ad Haiti, scossa di magnitudo di 7.2

Una scossa di magnitudo 7.2 ha fatto tremare Haiti nella giornata di sabato 14 agosto 2021. Come riportato dall’Adnkronos, il sisma ha avuto epicentro a 20 km da Petit Trou de Nippes e a poco più di 120 chilometri dalla capitale di Port au Prince.

Poco dopo il terremoto principale, sono state registrate altre attività di minore intensità. In un primo momento era stata diramata anche una allerta tsunami, fortunatamente ritirata poco dopo.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Sismografo Terremoto
Sismografo

Le vittime

Il bilancio è di oltre 2.000 vittime (2.189 al 19 agosto), ma il numero sembra essere destinato ad aumentare visti i diversi edifici crollati. I soccorritori sono al lavoro per salvare le migliaia di persone che risultano disperse, ma le scosse di assestamento registrate subito dopo quella principale non hanno agevolato il lavoro dei soccorritori.

In arrivo la tempesta tropicale

E nelle prossime ore la stessa Haiti dovrebbe essere colpita dalla tempesta tropicale Grace. Secondo quanto riferito dai media locali, nella notte tra lunedì 16 e martedì 17 è atteso il passaggio della tempesta con venti che potrebbero arrivare fino a 65 chilometri orari.

Il messaggio di Papa Francesco

Nell’Angelus di domenica 15 agosto il Pontefice ha espresso la sua “vicinanza a quelle popolazioni colpite duramente dal sisma […]. Auspico verso i sopravvissuti l’interesse partecipe della comunità internazionale“.

ultimo aggiornamento: 19-08-2021


Interviene la polizia, i partecipanti lasciano il rave non autorizzato nel Viterbese. Si indaga sulla morte di un ragazzo. E sarebbe stata partorita una bambina

I tifosi e i calciatori lo contestano, l’arbitro estrae la pistola e spara. Il video