Terremoto politico: FdI di Giorgia Meloni cala, Conte vola
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Terremoto politico: FdI di Giorgia Meloni cala, Conte vola

Giorgia Meloni

Fratelli d’Italia in calo, il Movimento 5 stelle di Conte guadagna terreno.

Secondo gli ultimi sondaggi di Radar Swg, aggiornato al 26 febbraio 2024, il panorama politico italiano mostra movimenti interessanti nelle intenzioni di voto: cala Fdi, mentre in rialzo Giuseppe Conte con il M5s.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Centrodestra e centrosinistra a confronto nei sondaggi

Il partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia (FdI), continua a mantenere la posizione di leader con il 27,7% delle preferenze, pur registrando un lieve calo dello 0,5% rispetto alla settimana precedente.

Questo indica una leggera flessione del consenso, nonostante la posizione dominante. La Lega segue con l’8,1%, segnando un incremento minimo dello 0,1%, mentre Forza Italia si posiziona stabile al 7,1%, non mostrando variazioni significative anche in seguito al Congresso nazionale che ha riaffermato la leadership di Antonio Tajani.

Il centrosinistra e l’effetto Sardegna: Conte in rialzo

Dal lato opposto dello spettro politico, il Partito Democratico (PD) guidato da Elly Schlein segna una leggera diminuzione al 20%, un calo dello 0,1%.

Nonostante questa flessione, la recente vittoria in Sardegna potrebbe non essere ancora riflessa nei sondaggi, suggerendo la possibilità di un rafforzamento nelle prossime analisi.

La vittoria della pentastellata Alessandra Todde in Sardegna potrebbe altresì favorire il Movimento 5 Stelle (M5S), che attualmente si attesta al 15,6%, in crescita di tre decimi di punto.

Azione di Carlo Calenda mostra una leggera crescita, posizionandosi al 4,4% grazie a una visibilità acquisita con iniziative di rilievo come la fiaccolata per Navalny e la mozione di sfiducia a Salvini. Alleanza Verdi-Sinistra si trova al 4,2%, mentre Italia Viva di Matteo Renzi e Più Europa registrano rispettivamente il 3,3% e il 2,2%.

Questi dati delineano uno scenario politico in continua evoluzione, dove il centrodestra mantiene una certa supremazia, nonostante segnali di contrazione del consenso. Il centrosinistra, invece, cerca di consolidare la propria base elettorale, potenzialmente beneficiando degli esiti delle recenti elezioni regionali in Sardegna.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2024 17:53

De Luca non molla: nuove provocazioni al governo Meloni

nl pixel