Maxi condanna, Bayer crolla in Borsa

Diserbante a base di Glifosato, terza condanna a carico della Bayer. Il titolo affonda in Borsa facendo registrare fino al meno sette per cento.

Dopo la terza condanna consecutiva negli Stati Uniti per il diserbante Roundup, il titolo della Bayer crolla alla Borsa di Francoforte facendo registrare uno storico meno 7.4% arrivando ai minimi negli ultimi sette anni.

Diserbante Roundup, terza condanna per la Bayer

Una giuria dell’Oakland (California) ha condannato il colosso tedesco al pagamento di una una multa di 2,055 miliardi di dollari a una coppia che ha usato il diserbante Roundup per trent’anni. I due hanno contratto il cancro e la causa della malattia sarebbe da rintracciarsi proprio nel diserbante prodotto dalla Bayer.

Il gruppo ha commentato la nuova condanna con un comunicato ufficiale. I vertici hanno fatto sapere di essere intenzionati a procedere con il ricorso in quanto la decisione della giuria sarebbe in aperto contrasto con quanto riferito dall’Agenzia per la Protezione Ambientale Secondo l’Agenzia i prodotti a base di glifosato non causerebbero i problemi di salute riscontrati nelle persone che hanno fatto causa alla Bayer.

Bayer
Fonte foto: https://www.facebook.com/Bayer

La terza condanna consecutiva per il gruppo Bayer

Per il gruppo tedesco si tratta della terza condanna legata al diserbante Roundup. Secondo le giurie che hanno condannato la Bayer, la società non avrebbe esplicitato i rischi legati di salute legati all’uso del prodotto.

La prima condanna al gruppo tedesco risale al 2018 e si è risolta, dopo il ricorso in appello, al pagamento di una multa da 78 milioni di dollari. La seconda condanna è stata comminata nel marzo 2019.

ultimo aggiornamento: 14-05-2019

X