Tonino Conte è morto all’età di 84 anni. La notizia è stata data dal figlio Emanuele: “Detestava sentir dire è mancato. Non ci sarà il funerale”.

GENOVA – E’ morto all’età di 84 anni Tonino Conte, regista e fondatore del Teatro della Tosse. La notizia della scomparsa è stata data dal figlio Emanuele con un post sui social.

Oggi, sabato 21 marzo 2020, alle 15:55, mio papà Tonino è morto, detestava sentir dire è mancato. Non ci sarà funerale, secondo il suo desiderio“. L’ultimo saluto, comunque, per l’emergenza coronavirus doveva essere riservato solo ai parenti più stretti. Ma nelle prossime settimane non possiamo escludere un omaggio di amici ed ex colleghi ad uno delle icone del teatro italiano.

Chi era Tonino Conte

Nato a Napoli nel 1935, Tonino Conte è cresciuto in quella Genova che gli ha permesso di scrivere una storia importante del teatro italiano. E’ stato lui ad avviare, insieme a Lele Luzzati, il Teatro della Tosse usando storie e personaggi per rianimare le zone dimenticate della città.

Un esperimento sicuramente riuscito visto che anche in altre città sono stati ripresi questi spettacoli. Ha guidato per tutta la vita il Teatro, lasciando la direzione artistica al figlio Emanuele solo nel 2007 quando ha deciso di dedicarsi alla famiglia.

Teatro San Carlo
fonte foto https://www.facebook.com/teatrodisancarlo/

Tonino Conte morto

La morte di Tonino Conte è avvenuta il 21 marzo 2020 all’età di 84 anni. Una scomparsa che chiude una pagina di teatro italiano visto che lui è stato il primo vero artefice di spettacoli che avevano come obiettivo quello di rianimare le zone dimenticate della città.

Un ‘politica’ continuata poi dal figlio Emanuele con il Teatro della Tosse. Proprio quest’ultimo ha annunciato la scomparsa del genitore, spiegando nel post che non ci saranno funerali come richiesto dallo stesso regista. Ma al termine dell’emergenza coronavirus Genova omaggerà il grande Tonino Conte con uno spettacolo o qualche cerimonia.

fonte foto copertina https://twitter.com/Marcel_Bel89


Papa Francesco: “Alla pandemia rispondiamo con l’universalità della preghiera”

Coronavirus, assalto ai supermercati: la web-app per sapere quanta fila c’è in tempo reale