Uno dei grandi protagonisti di Torino-Milan è stato Andrea Belotti, capace di ribaltare il vantaggio rossonero in pochi minuti. Ecco le sue dichiarazioni

Prima con una botta da fuori area su cui Donnarumma non è riuscito a far nulla. Quindi, con una rovesciata a un metro dalla porta sguarnita: Andrea Belotti ha letteralmente ribaltato il Milan nella sfida andata in scena ieri allo Stadio Grande Torino. I granata, per tutto il primo tempo in balia dei rossoneri, si sono letteralmente trasformati nella ripresa, avendo così la meglio sulla squadra di Giampaolo. Ecco le impressioni di bomber Belotti e di mister Mazzarri raccolte nel post partita dalla Gazzetta.

Torino-Milan, Belotti: “Rovesciata? Gesto istintivo”

Il primo tempo non siamo partiti bene e neanche dopo. Nello spogliatoio è successo qualcosa, ci siamo guardati e siamo venuti fuori con uno spirito diverso, carichi. Grazie anche ai tifosi che ci hanno trascinato a prenderci questi punti. Il mio primo gol ci ha dato la scossa per crederci e spingere ancora. La rovesciata? Istintiva, volevo solo appoggiarla in rete”.

La Champions? Tutte le partite sono esami, dobbiamo migliorare, dobbiamo tirar fuori sempre qualcosa in più. Siamo a inizio campionato, non guardiamo la classifica. Affrontiamo le gare una alla volta. Dobbiamo migliorare l’approccio e il giocare due tempi in maniera diversa. Possiamo e dobbiamo migliorare“.

Torino-Milan 2019
fonte foto https://twitter.com/acmilan

Mazzarri: “Cambio modulo decisivo nella ripresa”

Nel primo tempo eravamo tesi, ci capita spesso in casa, ci sono sempre troppe aspettative. Eravamo annichiliti, lenti, macchinosi, siamo stati bravi a non prendere un secondo gol. Soffrivamo dietro, non si scalava, ho dovuto cambiare modulo e così siamo entrati nella ripresa in maniera diversa giocando una grandissima partita, meritando la vittoria”.

La classifica non si guarda mai, il nostro campionato è come il Giro d’Italia, è un percorso a tappe”. Su Zaza-Belotti. “Quando tutti salgono di ritmo anche loro giocano meglio, anche se spesso devono essere più cinici. Cercandosi per aiutarsi sempre non va sempre bene, bisogna fare la cosa giusta in quel momento, anche se mi fa piacere che vadano d’accordo. Verdi? Ha bisogno di giocare, non è al top ma per noi è un giocatore importante“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
belotti calcio milan torino Torino-Milan

ultimo aggiornamento: 27-09-2019


Torino-Milan 2-1, i top e flop della Gazzetta

Torino-Milan 2-1: social in rivolta contro Giampaolo!