Dopo un anno di polemiche via libera alla traslazione di resti di Francisco Franco. Le ossa trasferite al cimitero El Pardo-Mingorrubio di Madrid.

Al termine di una polemica e di un confronto durati circa un anno. è arrivata l’approvazione alla traslazione delle spoglie di Francisco Franco. I resti, conservati nella Valle de los Caìdos, sono stati trasportati nel cimitero di El Pardo-Mingorrubio, Madrid.

Il voto sulla trasferimento dei resti di Franco dal Monumento commemorativo per le vittime della Guerra Civile al cimitero pubblico di Madrid

La proposta per la traslazione dei resti di Franco è passata con 172 voti a favore e 2 contrari. Il dato significativo è quello degli astenuti, ben 164. La votazione si era svolta in un clima teso che molti hanno definito surreale e anacronistico.

I nostalgici dell’epoca franchista si erano opposti alla traslazione dei resti e avevano iniziato una battaglia burocratica e mediatica contro i promotori dell’iniziativa. I personaggi che si sono battuti per il trasferimento hanno invece esultato per la liberazione degli eroi della Guerra Civile dal loro carnefice.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Francisco Franco
Fonte foto; https://it.wikipedia.org/wiki/Francisco_Franco, Zoeken Fotocollectie Dutch National Archives

La traslazione delle ossa di Francisco Franco

La cerimonia è iniziata intorno alle 10.30 del mattino alla presenza di una ristrettissima cerchia di persone che si sono ritrovate nei pressi del monumento commemorativo delle vittime della Guerra Civile spagnola, dove erano conservati i resti di Franco.

Presenti ventidue discendenti di Francisco, il ministro della Giustizia Dolores Delgado, un esperto forense e un prete.

Il trasferimento nel cimitero di Madrid è avvenuto in elicottero con le autorità che hanno disposto un grande piano di sicurezza per garantire un trasporto sicuro.

Il premier spagnolo ha negato la richiesta di avvolgere il feretro con la bandiera della Spagna.

Al cimitero di El Pardo-Mingorrubio riposa la vedova di Francisco Franco, Carmen Polo.


19enne bruciata viva per aver denunciato il suo molestatore, 16 condanne a morte

Scandalo in Gran Bretagna, Lawrence Jones accusato di molestie sessuali