Travaglio si scatena: "Meloni e Salvini si odiano. Faccetta nera imbarazzante..."
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Travaglio si scatena: “Meloni e Salvini si odiano. Faccetta nera imbarazzante…”

Giorgia Meloni

Commenti pesantissimi ai danni della Premier Giorgia Meloni dopo quanto accaduto in Aula. Marco Travaglio si scatena e non guarda in faccia nessuno.

Ospite in collegamento alla trasmissione ‘Tagadà’ di La7, Marco Travaglio, direttore de Il Fatto Quotidiano, è intervenuto per parlare delle recenti vicende che hanno visto coinvolta la politica italiana. In particolare la situazione che si è creata con il gesto di Giorgia Meloni di “nascondersi” in modo ironico sotto la giacca che è stato ripreso anche oltreoceano.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Marco Travaglio
Marco Travaglio

Travaglio e il “cabaret” in Aula

Intervenuto a ‘Tagadà’, come detto, Travaglio ha commentato le dichiarazioni della Presidente del Consiglio Giorgia Meloni nelle Aule della Camera e del Senato con tanto di gesto di nascondersi sotto la giacca che ha spiazzato un po’ tutti.

“Se quello che abbiamo visto alla Camera e al Senato fosse cabaret, si potrebbe anche ridere. Il problema è in quella sede si discuteva la linea che il nostro Paese e il nostro governo devono assumere in questo Consiglio europeo di guerra, che inevitabilmente ci porta un passo avanti verso la terza guerra mondiale. E questi fanno manfrine da cabarettisti da terz’ordine“, ha detto il direttore de Il Fatto Quotidiano.

L’affondo sulla Meloni

Ma il vero e proprio affondo di Travaglio è arrivato nelle battute successive contro la Premier e non solo: “Non c’è solo il bacio tra Meloni e Salvini, che peraltro si odiano, come sanno tutti, ma ci sono anche le faccette. C’è faccetta nera che fa tutte le faccette alle opposizioni. Poi, a un certo punto, avendo finito le facce, lei si rinchiude dentro la giacca con quell’immagine imbarazzante che ha fatto il giro del mondo e che però è una immagine abbastanza plastica”.

Travaglio ha chiesto un approccio più serio e ha rincarato la dose chiamando in causa la questione aiuti in Ucraina e soldati: “Questa idea che l’opposizione debba essere coesa è una stupidaggine assoluta, è la maggioranza che deve esserlo. Ammettiamo pure che la maggioranza sia coesa come dice la Meloni, ma qual è la loro linea? La Meloni dice che non vuole mandare i soldati, perché ha paura di perdere voti. Basta chiedere a un qualsiasi italiano per strada se manderebbe suo figlio a morire per Kiev […]”.

Ulteriore affondo sulla presenza e il ruolo della Meloni al vertice Ue: “Dica al Consiglio d’Europa quello che ha detto ai comici russi. E invece no. Meloni va lì e balbetta, perché gli ordini dall’America non arrivano e perché l’Europa ha già deciso“.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 22 Marzo 2024 14:11

Giorgia Meloni fa rumore negli USA: “Non volevo intimorire”

nl pixel