Trionfi in Europa: Milan-Siviglia 3-1, Supercoppa UEFA ai rossoneri

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Supercoppa UEFA, Milan-Siviglia 3-1: vittoria in rimonta dei rossoneri grazie a un Pirlo in versione super.

Amarcord rossonero in questo 31 agosto, data che nel lontano (ma non troppo) 2007 mise di frote Milan-Siviglia (3-1), storica finale di Supercoppa UEFA. Bello ricordarla proprio quest’anno e proprio questo mese che ha sancito il ritorno dei rossoneri in Europa League.

Milan-Siviglia 3-1

Una finale stana quella di Supercoppa UEFA, iniziata con le lacrime per Antonio Puerta, giocatore del Siviglia deceduto in campo solo tre giorni prima per un malore accusato durante una partita del campionato spagnolo.

A confronto il Milan, campione della Champions League, e il Siviglia, detentore della Coppa UEFA.

Inizio tutto in salita per il Milan di Carlo Ancelotti che soffre la spinta sulle fasce degli spagnoli; sfiora inrealtà il gol al quarto con Filippo Inzaghi ma cade al tredicesimo per il colpo di testa di Renato che approfitta della disattenzione di Dida e deposita il pallone in fondo al sacco. Al 24′ ancora un grave errore di Dida che lascia sguarnita la porta e deve ringraziare Nesta che salva sulla linea tenendo in vita i rossoneri. Alla mezz’ora reazione del Milan con un colpo di testa di Seedorf  che tutto solo da pochi passi spara alto sopra la traversa. Nel finale di tempo invenzione di Pirlo per Inzaghi che cade nella trappola del fuorigioco.

Filippo Inzaghi Milan
Filippo Inzaghi

Nella ripresa gli uomini di Ancelotti cambiano decisamente passo e piglio e al nono minuto agguntano il pari con Filippo Inzaghi che, stavolta in posizione abbondantemente regolare, spinge in rete di testa un cross dalla destra di Gattuso liberato al cross da Andrea Pirlo.  Al quindicesimo minuto il gol da cineteca: sventagliata di cinquanta metri del solito Pirlo a liberare Jankulovski in area di rigore che in corsa si coordina e calcia al volo con il sinistro mettendo a segno un gol da cineteca. A cinque minuti dal termine altra invenzione di Pirlo stavolta per Kakà che entra in area dalla destra e viene steso. Zero dubbi per il giudice di gara, è rigore. Si occupa della battuta proprio il brasiliano, respinge il portiere ma proprio sulla testa di Kakà che a porta vuota insacca. Milan-Siviglia 3-1 e nuovo trofeo nella già ricca bacheca rossonera.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-08-2017

Nicolò Olia

Per favore attiva Java Script[ ? ]