Turista italiana trovata morta in Marocco. La 30nne, originaria di Thiene, risultava scomparsa da 24 ore. Aperta un’indagine.

DAKHLA (MAROCCO) – Turista italiana trovata morta in Marocco. La notizia è stata riportata dai media marocchini che hanno precisato come la giovane, originaria della provincia di Vicenza, risultava scomparsa da 24 ore. Non è chiaro il motivo del decesso con le autorità locali che presto potrebbero decidere di autorizzare l’autopsia sul corpo della giovane.

E’ stata aperta un’indagine con la Farnesina che segue da vicino la vicenda. Il ministero dell’Interno ha preso contatti con l’ambasciata italiana per avere maggiori informazioni sulla vicenda.

Turista italiana trovata morta in Marocco

Secondo quanto riportato dai media marocchini, la donna è stata ritrovata sulle rive di una spiaggia nella zona di Boutalha, a nord di Dakhla. L’allarme era scattato un giorno prima dopo la denuncia da parte di un suo amico originario del Marocco.

Le ricerche non hanno portato novità fino alla serata italiana di domenica 5 gennaio 2020 quando il cadavere è stato rinvenuto sulla spiaggia. Non sono chiare le cause che hanno portato alla morte della donna. L’autopsia dovrebbe essere autorizzata dalle autorità locali per cercare di capire il motivo del decesso.

SH_ambulanza
SH_ambulanza

La Farnesina segue da vicino la vicenda

La morte della giovane italiana è seguita da vicino dalla Farnesina che ha preso contatti con l’ambasciata italiana per cercare di capire i motivi del decesso della 30enne. Massimo riserbo da parte delle autorità marocchine che non hanno rilasciato nessuna indiscrezione.

Tutte le piste sono seguite dagli inquirenti. L’autopsia potrà chiarire molto su quanto accaduto in Marocco. Non esclude la possibilità di un malore ma neanche l’ipotesi di un aggressione. Le ricerche della donna italiana sono iniziate subito dopo la denuncia da parte di un suo amico marocchino che non aveva notizia della ragazza da diverse ore. Indagini in corso.


Meteorite di Capodanno, ritrovati resti nel Modenese

L’Iran prepara la ‘vendetta’ contro gli Usa: l’arsenale a disposizione di Teheran