UEFA Nations League, CR7 trascina il Portogallo in finale. Svizzera k.o. a Lisbona

La sintesi e il tabellino di Portogallo-Svizzera 3-1: Cristiano Ronaldo trascina i lusitani in finale. Rodriguez non basta agli elvetici.

LISBONA (PORTOGALLO) – E’ il Portogallo la prima finalista della UEFA Nations League. Una tripletta di Cristiano Ronaldo regala la qualificazione ai lusitani che superano 3-1 la Svizzera.

La sintesi di Portogallo-Svizzera 3-1

Primo tempo equilibrato. Ci prova subito la Svizzera con Seferovic ma la palla termina a lato. La reazione del Portogallo arriva con CR7 che da buona posizione manda clamorosamente a lato. Ancora ospiti pericolosi con l’ex attaccante della Fiorentina ma il punteggio non cambia.

CR7 la sblocca – L’equilibrio viene rotto al 26′ da una punizione di Cristiano Ronaldo che beffa un Sommer non perfetto. La reazione della Svizzera arriva con Shaqiri ma soprattutto con Seferovic. Destro che scheggia la traversa prima di terminare fuori.

Rodriguez pareggia – Nella ripresa si rende subito pericoloso Cristiano Ronaldo ma al 56′ entra in gioco il VAR che assegna un rigore alla Svizzera, annullando il penalty al Portogallo dato da Brych. Dal dischetto si presenta Rodriguez. Rui Patricio intuisce ma non basta per evitare il pareggio.

Svizzera
La gioia dopo il pareggio di Ricardo Rodriguez (fonte foto https://twitter.com/UEFAEURO)

Decide Ronaldo – La rete sembra dare maggiore fiducia agli uomini di Petkovic che ha due chance con Seferovic e Bruno Fernandes ma la mira è imprecisa. Alla prima vera chance dopo il pareggio il Portogallo trova nuovamente il vantaggio. Azione manovra, palla per Ronaldo che con il destro trafigge un Sommer non perfetto. C’è spazio anche per il tris con il giocatore della Juventus che sfrutta un errore di Xhaka per regalare la finale al Portogallo.

Il tabellino di Portogallo-Svizzera 3-1

Marcatori: 25′, 88′ 90′ Cristiano Ronaldo (P), 57′ Rodriguez R. (S)

Portogallo (4-4-2): Rui Patricio 6.5; Semedo 5.5, Pepe 6 (63′ Fonte 6.5), Ruben Dias 6.5, Guerreiro 6; Bruno Fernandes 6.5 (90’+1 Moutinho s.v.), Ricardo Carvalho 6.5, Ruben Neves 6, Bernando Silva 6.5; Joao Felix 5.5 (70′ Guedes s.v.), Cristiano Ronaldo 9. A disp. José Sà, Beto, Joao Cancelo, Sousa, Jota, Rafa Silva, Mario Rui, Pizzi. All. Fernando Santos 6.5

Svizzera (4-4-1-1): Sommer 4.5; Mbabu 5.5, Schar 6, Akanji 5.5, Rodriguez R. 6; Zakaria 5.5 (71′ Gelson Fernandes s.v.), Xhaka 6, Freuler 6.5 (89′ Drmic s.v.), Zuber 6.5 (83′ Steffen s.v.); Shaqiri 6; Seferovic 6.5. A disp. Mvogo, Omlin, Mounbandje, Elvedi, Lang, Okafor, Benito, Ajeti, Sow. All. Petkovic

Arbitro: Sig. Felix Brych (Germania)

Note: Xhaka, Schar, Shaqiri (S). Angoli: 5-5. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

fonte foto copertina https://twitter.com/UEFAEURO

ultimo aggiornamento: 05-06-2019

X