“Un diamante è per sempre”, recitava un noto slogan qualche tempo addietro; in effetti se visto come oggetto a forte connotazione simbolistica nessun dubbio ma per un investitore ?

Da Sapere

A dispetto di quanto si possa pensare non esiste un vero mercato di riferimento, ci troviamo di fronte a svariati intermediari  a livello mondiale.

A partire dall’epoca vittoriana il mercato dell’estrazione è quasi completamente (  ha avuto fino al 90%) controllato da una sola Company: De Beers, controllata dalla famiglia Oppenheimer.

Se esiste a livello planetario un mercato monopolista probabilmente il più vicino è quello dei diamanti.

Prezzi

Come vengono dunque definiti i prezzi in un mercato di questo tipo e come possiamo, da investitori, avere informazioni attendibili?

Dal 1976 l’indice di riferimento ( sarebbe meglio definire il “listino”) è il Rapaport Diamond Index, che oggi ha sviluppato una piattaforma di scambio per circa 20.000 clienti sparsi in 118 differenti paesi ed attraverso il valore degli scambi delle singole operazioni, suddivisi nelle differenti tipologie di pietre trattate, determina un riferimento in termini di prezzo.

Altri indici sono nati in anni più recenti ma se vogliamo avere un’idea di come si è comportato il nostro investimento, il Rapaport resta l’indice migliore.

E Dunque, quanto ha reso il mio investimento?

Spero vivamente che voi abbiate avuto altre “brillanti” alternative:  negli ultimi 30 anni, in termini di valore aggiustato per l’inflazione, il vostro investimento ha perso l’80%!!

grafico diamanti

Ovviamente questo risultato senza considerare i costi “stratosferici” applicati a livello di investitore retail e senza valutare il differenziale di prezzo in caso di vendita del diamante.

Ma come è possibile? Semplicemente la domanda mondiale è decresciuta sistematicamente soprattutto in relazione alla contrazione progressiva dell’inflazione e della domanda di beni rifugio.

Nicholas Oppenheimer, ha ammesso che il la crescita delle vendite, e dei risultati dell’azienda, sono dipesi strettamente da operazioni di marketing.

Dunque ?

  • Se voglio investire meglio valutare il rischio rispetto ad altre alternative d’investimento, i Diamanti si comportano come qualsiasi altro strumento: dipende dalle condizioni economiche.
  • Se mi raccontano la favoletta della “sicurezza” meglio diffidare del cantore di turno.
  • Se voglio rende felice qualcuno: nessun dubbio, ma non è un investimento.

La Consulenza Finanziaria, seria, è sicuramente la via migliore per proteggere le proprie “gemme”

 

L.A. | UNICASIM

certificato_unicasim

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
diamanti investimenti PREZIOSI

ultimo aggiornamento: 06-12-2016


Ue, Dijsselbloem: voto referendum non ha influito sulla situazione economica

Sostenibilità, Girotto(M5S): il ritorno delle banche all’economia reale