Unire le forme in PowerPoint è un modo semplice e veloce per creare nuove figure da usare nelle nostre presentazioni, senza fatica e senza sforzo.

PowerPoint dispone di una grande libreria di forme utilizzabili per molteplici operazioni diversi come la creazione di diagrammi di flusso, di schermi e di rappresentazioni visive. Però, non è tutto: PowerPoint infatti permette anche di combinare e unire le forme per creare un oggetto unico che risponde maggiormente alle nostre richieste.

Vediamo insieme come fare per utilizzare questa comoda funzione.

Prima di proseguire, una precisazione: lo strumento che utilizzeremo non è il tradizionale “raggruppa” che serve per spostare più oggetti come se fossero uno solo, ma un vero e proprio strumento di fusione che ci permette di decidere come ottenere un oggetto completamente nuovo da quelli predefiniti.

Si comincia con le forme, naturalmente

Naturalmente la prima cosa da fare per poter unire due o più forme è quella di inserirle in una delle slide della nostra presentazione.

Per prima cosa selezioniamo la diapositiva a cui siamo interessati e poi, dalla scheda inserisci, facciamo clic su Forme.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Dal menu a discesa che comparirà facciamo clic sulla forma che vogliamo utilizzare per inserirla all’interno della diapositiva. In questo caso selezioniamo due forme ovali e piazziamole entrambe all’interno della diapositiva; teniamo premuto SHIFT per mantenere le proporzioni della figura.

Unire le forme in PowerPoint

A questo punto sovrapponiamo in maniera parziale le forme e selezioniamole entrambe attraverso un riquadro di selezione o attraverso la selezione manuale, tenendo premuto CTRL e facendo clic con il tasto sinistro del mouse.

A partire da quando avremo selezionato la prima forma nella barra degli strumenti vedremo apparire una nuova voce chiamata formato forma: dopo aver selezionato entrambe le forme facciamoci clic sopra. Ricordiamoci che l’unione funziona decisamente meglio se le forme che abbiamo scelto hanno almeno qualche punto di contatto o di sovrapposizione.

Ora, nella parte sinistra dello schermo alla scheda inserisci forme facciamo clic sul pulsante unisci forme per aprire un menu a tendina con diverse opzioni. Qui possiamo trovare diversi modi per elaborare le forme che abbiamo scelto. Passando con il mouse sulle varie voci potremo anche avere un anteprima di come agisce lo strumento che abbiamo scelto.

Scegliamo in questo caso combina per ottenere una coppia di cerchi con l’intersezione mancante. La forma che risulterà dalla nostra operazione sarà trattata come una forma unica, che necessita di un solo clic del mouse per venire selezionata.

unire forme powerpoint

Quello di questa guida è, naturalmente, solo un semplice esempio per mostrare le potenzialità dello strumento. Con un po’ di pratica e un po’ di capacità grafiche potremo creare forme più elaborate, da usare come veri e propri elementi grafici nelle nostre presentazioni.

Fonte foto copertina: pixabay.com/it/vectors/sistema-operativo-windows-os-1995434/


Windows 10 ha una protezione ransomware che dovremmo attivare

I modi più semplici e veloci per condividere le foto in famiglia