L’uomo di 39 anni era sul balcone con una bacinella piena d’acqua quando ha perso l’equilibrio ed è caduto dal balcone: è morto in ospedale a causa delle ferite.

Dramma nel giorno di Ferragosto nella zona di Città di Castello, dove un uomo di 39 anni è caduto dal balcone nel tentativo di fare un gavettone ed è morto in ospedale. Gli accertamenti hanno confermato la tragica fatalità escludendo ogni tipo di responsabilità. L’uomo avrebbe perso l’equilibrio forse a causa del pavimento bagnato.

Città di Castello: uomo di 39 anni morto dopo essere caduto dal balcone mentre tentava di fare un gavettone

L’incidente è avvenuto nella giornata di Ferragosto. Stando alle prime ricostruzioni, il 39enne si trovava in una casa insieme ad alcuni parenti. L’uomo era sul balcone reggendo una bacinella piena d’acqua, probabilmente per fare un gavettone quando, forse a causa del pavimento bagnato, ha perso l’equilibrio ed è caduto. Un tragico volo di tre metri che non gli ha lasciato scampo.

I soccorsi

Immediato l’intervento dei soccorritori, che hanno trasportato il 39enne in ospedale, dove l’uomo è arrivato in gravissime condizioni a causa delle ferite riportate nella caduta. Purtroppo l’uomo è morto in ospedale.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza
Ambulanza

Gli accertamenti: confermata l’ipotesi del drammatico incidente

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti anche gli uomini delle forze dell’ordine, incaricati di svolgere gli accertamenti del caso. Gli uomini della volante del Commissariato di Città di Castello hanno confermato che l’uomo è caduto in un drammatico incidente, escludendo quindi ogni tipo di responsabilità.


Gdf, maxi sequestro di giocattoli pericolosi a Como

Covid, la somministrazione della terza dose del vaccino da ottobre?