Un uomo ha investito volontariamente tre ragazzini dopo un litigio. La tragedia è avvenuta a Pavia.

PAVIA – Un uomo di 32 anni ha investito volontariamente tre ragazzini nella notte tra il 17 e il 18 luglio 2021 al culmine di un litigio a Pavia. Il conducente dell’auto di origine marocchina è risultato positivo all’alcoltest e sono in corso le indagini per accertare meglio quanto successo.

E’ stata aperta un’indagine da parte della Procura. Nelle prossime ore sarà ascoltato ancora una volta l’uomo per provare a capire il motivo del litigio.

32enne investe tre ragazzini a Pavia, la ricostruzione

La ricostruzione di quanto successo è ancora al vaglio degli inquirenti. Secondo quanto ricostruito dal Corriere della Sera, l’uomo si era presentato ad un locale ubriaco. All’uscita, dopo essere stato respinto dai gestori del pub, il 32enne ha avuto un violenta discussione con i tre ragazzini.

Al culmine del litigio, l’uomo è salito in macchina e travolto i giovani per poi tentare la fuga a piedi. Immediato l’intervento degli inquirenti che lo hanno bloccato. E’ stata aperta un’indagine per accertare meglio quanto successo e capire il motivo di questo litigio. Il 32enne è stato arrestato dalla polizia con l’accusa di tentato omicidio.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

Le condizioni dei feriti

A preoccupare sono le condizioni di una ragazza di 19 anni. La giovane è stata trasportata in codice rosso al Policlinico San Matteo e i medici hanno deciso per un ricovero in rianimazione non sciogliendo la prognosi. La sua amica 17enne ha riportato diverse fratture agli altri ma non sembra essere in pericolo di vita.

Con le due ragazze c’era anche un ragazzino di 14 anni. Il giovane non ha riportato particolari conseguenze e presto tornerà a casa. I punti da chiarire sono diversi e nelle prossimi giorni ci potrebbero essere importanti novità su questa vicenda.


15enne in difficoltà in mare a Palinuro, salvata da due cani bagnino

Incendio di sterpaglie nell’Imperiese, morta una donna