L’update di maggio 2020 di Windows 10 porta alcune interessanti novità, fra cui l’alleggerimento di alcune funzioni e il nuovo Edge basato su Chrome.

Mentre stiamo scrivendo questo articolo l’update di Maggio 2020 di Windows 10 inizia a essere disponibile per gli utenti in tutto il mondo, anche in Italia. Questo aggiornamento porta con sé nuove funzioni, alcuni cambiamenti e migliorie di vario genere, anche in ambito di sicurezza informatica.

Ma soprattutto, mostra in modo piuttosto chiaro la strada intrapresa da Microsoft, cioè di dare ascolto ai feedback della community di utenti, migliorando o rivedendo le funzionalità che sollevano dubbi.

Vediamo insieme quali sono alcune delle migliorie apportate al popolare sistema operativo di Microsoft e quali sono invece alcune delle differenze rispetto alle passate versioni dell’ambiente Windows introdotte dall’Update di maggio 2020.

Prima novità dell’update di maggio 2020: Cortana cambia pelle

Una delle novità più importanti di questo aggiornamento di Windows 10 riguarda la destinazione di uso che Microsoft vuole dare a Cortana. Invece di continuare sulla strada dell’assistente vocale classico, come Siri, Alexa o Google Assistant, l’azienda di Redmond ha deciso di trasformare Cortana in uno strumento per migliorare la produttività.

Cortana potrà ancora controllarci il calendario, cercare documenti o implementare nuove voci all’interno di liste che abbiamo già compilato. Nel corso dei mesi si sposterà su di un’applicazione dedicata, invece di venir integrata all’interno del sistema operativo come è stato finora.

Un piccolo passo indietro, che alleggerisce il sistema per chi preferisce usare gli strumenti di controllo tradizionali.

Stanno rimpiazzando Print 3D

Con quest’ultimo aggiornamento Microsoft sta lentamente togliendo risorse a Print 3D che da oggi in poi non riceverà più aggiornamenti. Secondo alcune previsioni tale programma potrebbe presto scomparire per lasciare spazio all’applicativo 3D Builder.

update maggio 2020 print 3D

In effetti la diffusione della stampa 3D procede meno rapidamente delle aspettative e probabilmente gli sviluppatori di casa Microsoft anno ritenuto i tempi ancora prematuri per una suite dedicata.

Con l’Update di maggio 2020 Edge passa alla versione basata su Chromium

Parliamoci chiaro: Microsoft Edge non è esattamente il browser più popolare tra quelli presenti sul mercato. Al momento della stesura di questo testo il browser standard di Windows 10 viene utilizzato soltanto dal 6.44% degli utenti.

update maggio 2020 Edge Chromium

Microsoft sembra voler cambiare le cose con un importante aggiornamento che arriverà sui computer di tutti nel corso delle prossime settimane.

La nuova versione di Edge sarà basata su Chromium, lo stesso sistema che anima il ben più popolare Google Chrome e sostituirà definitivamente la vecchia versione, dopo una fase beta in cui le due versioni potevano convivere.

Microsoft messaggi sta per essere abbandonato

Se abbiamo usato in passato un dispositivo dotato di Windows Mobile è il caso di iniziare a salutare Microsoft Messaggi per come lo abbiamo conosciuto. Microsoft ha deciso di rimuovere dall’applicativo la possibilità di sincronizzare i messaggi, lasciando intatto il resto. Il primo passo verso quello che alcuni esperti pensano sia un possibile abbandono del progetto.

Un nuovo strumento di cattura

L’aggiornamento di Maggio 2020 porta con sé novità anche se ci occupiamo di fare screenshot. Microsoft ha deciso di mandare in pensione lo strumento di cattura per far posto a un tool tutto nuovo chiamato Cattura e annota.

update maggio 2020 cattura e annota

Cattura e annota non è altro che la versione potenziata del precedente applicativo, con più funzioni e più opzioni. La sostituzione avverrà nel corso delle prossime settimane e l’aggiornamento Maggio 2020 di Windows 10 farà comparire una schermata informativa aprendo lo strumento di cattura.

Windows To Go sparirà

Windows To Go è una funzione non particolarmente conosciuta del sistema operativo che permetteva agli utenti di creare versioni lite da avviare altrove attraverso l’utilizzo di memorie rimovibili.

L’aggiornamento di Maggio 2020 rimuove questa funzione in modo definitivo. Già da qualche mese la funzione non veniva più aggiornata (e probabilmente nemmeno usata dagli utenti di frequente). Con l’ultimo update Microsoft ha deciso di rimuoverlo del tutto.

Fonte foto: news.microsoft.com/presskits/surface/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
aggiornamenti manutenzione News tech windows 10

ultimo aggiornamento: 14-06-2020


I migliori foto editor per Android

Chat alternative: ecco le migliori e più amate dai giovani