Il presidente del Torino Urbano Cairo su Belotti: “Nessuno si è avvicinato alla clausola”.

Intervenuto ai microfoni di RAI Sport, il presidente del Torino Urbano Cairo ha parlato – tra le altre cose – del mercato e del capitolo Andrea Belotti, accostato con insistenza al Milan: “Aver tenuto Belotti è stata una mossa importante: c’era una clausola, ma nessuno si è avvicinato e l’ho tenuto molto felicemente, è un valore aggiunto. Sapeva il prezzo del suo cartellino, ma è un professionista ed è attaccato alla maglia granata. Zappacosta? Per noi era un calciatore importante, eravamo affezionati a lui. Parla poco, ma agisce con i fatti. La sua cessione è stata una buona opportunità per entrambe le parti, lui si sentiva pronto per questa nuova avventura“.

Urbano Cairo: “Campionato molto competitivo”

Urbano Cairo ha poi concluso con una battuta sul campionato di Serie A TIM, stagione 2017-2018: “Il Napoli si è lievemente rinforzato e gioca insieme da due anni con Sarri. Poi c’è l’Inter che sta crescendo bene, perché ha fatto un buon mercato ed ha un bravissimo allenatore, Roma, Milan: insomma sarà una bella stagione“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
andrea belotti calcio ivm milan torino Urbano Cairo

ultimo aggiornamento: 06-09-2017


Milan, i Nazionali in campo: infortunio per Conti, bene Zapata. Suso in panchina

Gazzetta dello Sport: il vicedirettore Zapelloni in esclusiva oggi ai nostri microfoni!