Le elezioni in Georgia completano il quadro del Senato e di fatto possono cambiare il corso delle elezioni presidenziali. Quanto si gioca Biden in questa corsa elettorale.

La partita delle elezioni Usa 2020 si chiude di fatto in Georgia, dove va in scena l’ultimo testa a testa tra Joe Biden e Donald Trump. La Georgia mette infatti in palio due senatori che possono in qualche modo riscrivere l’esito di queste elezioni americane.

Joe Biden
Joe Biden

Perché il voto in Georgia è così importante

Il voto in Georgia chiude di fatto le elezioni in quanto mette in palio due senatori. Con entrambi i senatori i democratici otterrebbero la maggioranza in Senato, spianandosi di fatto la strada per governare. In caso contrario ogni provvedimento potrebbe essere ritardato, ostacolato, modificato. Prima dell’elezione in Georgia, i Repubblicani contavano 50 senatori su 100. Per questo i democratici hanno bisogno della doppia vittoria, per arrivare al 50 VS 50 e vincere la partita al Senato con la vice-presidente Harris e con il presidente del Senato.

Elezioni Usa, il voto in Georgia per i due senatori

I seggi elettorali hanno chiuso i battenti all’1 di notte in Italia, le 19:00 in Georgia.

Arrivati al 97% delle schede scrutinate, Warnock conta il 50.4% dei voti contro il 49.6% della repubblicana Kelly Loeffler. Proprio Warnock ha proclamato la propria vittoria durante la notte, rivendicando il ruolo di primo senatore afroamericano nella lunga e controversa storia della Georgia.

Per l’altro posto a disposizione la sfida è tra David Perdue – repubblicano – e Jon Ossof. Anche in questo caso siamo di fronte ad un testa a testa all’ultimo voto che potrebbe essere deciso dalla comunità di colore. Arrivati al 97% delle schede scrutinate molti osservatori credono nella possibilità di una doppietta dei democratici, che di fatto sarebbe un grande trionfo per Biden, libero a quel punto di costruire veramente l’America che sogna e procedere con una rottura significativa rispetto all’amministrazione Trump. Nel corso della giornata anche Ossof ha proclamato la vittoria.

I democratici ottengono così il controllo del Senato e spianano la strada a Biden, che dovrà essere bravo a gestire questo patrimonio politico.

Trump, “Truccati anche i ballottaggi”

Questa volta è andata un po’ meglio perché avevamo più occhi per controllare le elezioni ma sono riusciti a truccarle lo stesso“, ha dichiarato il Presidente uscente Donald Trump contestando l’esito dei ballottaggi in Georgia.

I manifestanti occupano Capitol Hill

I sostenitori di Donald Trump hanno fatto irruzione a Capitol Hill protestando contro la certificazione della vittoria di Joe Biden. I sostenitori di Trump hanno preso d’assalto il Parlamento.

TAG:
primo piano

ultimo aggiornamento: 06-01-2021


Speranza alza l’asticella: 70.000 vaccini al giorno. Ma in Lombardia consegnate 46.000 siringhe inadatte

Conte risponde a Renzi: “Alle parole preferiamo un silenzio operoso”