Usa 2020, la nipote di Bin Laden al ‘New York Post’: “L’11 settembre non ci sarebbe stato con Trump presidente”.

NEW YORK (STATI UNITI) – In un’intervista al New York Post la nipote di Osama Bin Laden si proiettata alle prossime elezioni americane: “L’Isis è cresciuta sotto l’amministrazione Obama-Biden e poi si è diffusa in Europa. Io voterò Trump con il presidente che è riuscito a proteggere gli Stati Uniti e tutti noi dalla minaccia dei terroristi, colpendoli prima ancora che possano fare qualcosa. E sono certa che con lui l’11 settembre non ci sarebbe stato“.

La nipote di Osama Bin Laden: “Sono una sostenitrice di Trump”

Il voto alle prossime elezioni della nipote di Osama Bin Laden sarà per Donald Trump: “Sono una sua sostenitrice – le sue parole riportate da La Repubblicafin dal primo giorno della sua candidatura del 2015. Lo ammiro molto, deve essere rieletto. E’ fondamentale per il futuro non solo dell’America, ma per tutta la civiltà occidentale“.

E ha aggiunto: “L’attentato del 2001 mi ha devastata. Ero andata negli Usa un sacco di volte, l’ho sempre considerato come una mia seconda casa. Non è vero che è un Paese razzista, non c’è un solo giorno in cui la nostra famiglia sia stata trattata senza gentilezza“.

Donald Trump
Roma 23/05/2017 – Il Presidente degli Stati Uniti d’America in visita in Italia / foto Insidefoto/Image nella foto: Donald Trump

Usa 2020, si accende la sfida tra Trump e Biden

Si è accesa la sfida tra Donald Trump e Joe Biden. Manca meno di due mesi dal ritorno alle urne con il presidente uscente che è chiamato a ridurre, almeno secondo gli ultimi sondaggi, il gap che si è creato con il candidato democratico.

La fase di recupero sembra essere iniziata nelle settimane precedenti anche se il cammino continua ad essere ricco di ostacoli per entrambi i candidati.

Scarica QUI il Decreto Agosto.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
elezioni usa Osama Bin Laden politica usa 2020

ultimo aggiornamento: 06-09-2020


Salvini: “Il Governo non dura. Azzolina e Manfredi due fantasmi”

Conte, 135.000 morti per il Coronavirus. Meloni: ‘Non sa neanche quanti sono…’