Tragedia negli Usa: un uomo ha dimenticato il figlio di 18 mesi dentro l’auto, causandone il decesso. Dopo, si è tolto la vita.

Il fatto è accaduto negli Stati Uniti, nella contea di Chesterfield, in Virginia. Un uomo di 37 anni si è tolto la vita dopo aver dimenticato il suo bimbo di soli 18 mesi chiuso dentro l’auto per tre ore, causandone il decesso. Il 37enne si sarebbe sparato per togliersi la vita. Si tratta del decesso del settimo bambino dimenticato in auto sotto il sole dall’inizio del 2022 negli Usa.

Polizia

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Il gesto estremo compiuto dal padre del piccolo

Un gesto estremo compiuto da un padre affranto dopo aver ritrovato il suo bambino senza vita. Il 37enne dopo essere tornato a casa, ha lasciato il corpo privo di vita del piccolo e si è recato nel bosco poco distante dall’abitazione. Lì, si sarebbe tolto la vita.

Uno degli agenti che si sta occupando del caso, Chris Hensley, ha parlato della vicenda ai giornalisti che lo hanno intervistato: “Questa è una tragedia orribile, il nostro pensiero va alla famiglia e agli amici. Ma saremmo negligenti nel non cogliere l’opportunità per ricordare quanto sia importante in questo periodo controllare sempre la propria vettura“.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 29-06-2022


Sindaca si schianta dopo un evento contro la guida in stato di ebbrezza

Irleand Baladwin: “Sono stata violentata e ho abortito”