Usa,la Fda ha approvato il vaccino di Pfizer-BioNTech contro il Covid. Donald Trump esulta: “Vaccinazione al via dalle prossime ore”.

USA, la Fda ha approvato il vaccino Pfizer contro il Covid, autorizzandone quindi l’uso. Si tratta di un’ottima notizia per gli Stati Uniti che in termini di contagi e decessi stanno pagando un prezzo altissimo.

Prima degli Stati Uniti, altri cinque Paesi hanno approvato il prodotto di Pfizer. Si tratta di Regno Unito, Bahrein, Canada, Arabia Saudita e Messico.

Laboratorio vaccino Coronavirus
Laboratorio Coronavirus

Covid, la Fda autorizza la distribuzione del vaccino Pfizer negli Usa

Secondo quanto riferito da il New York Times la Fda (Food and Drug Administration) ha approvato l’uso del vaccino Pfizer-BioNTech contro il Covid. Nelle prossime ore saranno distribuite le prime dosi (quasi tre milioni) destinate al personale medico ed ospedaliero. Poi si procederà con la vaccinazione delle persone che si trovano nelle case di riposo.

Esulta ovviamente il Presidente in carica degli Stati Uniti Donald Trump, il quale ha fatto sapere che le vaccinazioni inizieranno già nelle prossime ore. E poi non ha risparmiato un attacco alla Cina: “La pandemia potrebbe essere iniziata in Cina, ma le stiamo ponendo fine proprio qui negli Stati Uniti“.

Negli Stati Uniti la vaccinazione con le dosi Pfizer sarà gratuita e gli Stati Uniti hanno un accordo per una fornitura di 100 milioni di dosi entro il prossimo mese di marzo.

Per quanto riguarda gli Usa, il vaccino potrà essere somministrato a persone dai 16 anni in su. Restano quindi scoperti gli Under 16.

Donald Trump
Donald Trump

Kamala Harris, “Le nostre priorità sono la mascherina e la distribuzione del vaccino”

La vice-presidente eletta Kamala Harris ha confermato e ribadito l’impegno dell’amministrazione Biden, già al lavoro per garantire la distribuzione delle dosi in tempi rapidi per poter procedere con la riapertura delle scuole in sicurezza.

“Ci sono stati oltre 15,8 milioni di casi di coronavirus e oltre 294.000 decessi negli Stati Uniti. È devastante. Nei primi 100 giorni faremo tutto il possibile per tenere sotto controllo questa pandemia. Le nostre priorità sono: garantire che gli americani indossino una mascherina, distribuire 100 milioni di dosi di vaccino e riportare i nostri figli a scuola in sicurezza”.

Kamala Harris
Kamala Harris

Le pressioni della Casa Bianca secondo i media Usa

I media statunitensi parlano di un processo di approvazione quantomeno complicato almeno per quanto riguarda le ultime ore, con la Casa Bianca che avrebbe fatto pressioni per avere il semaforo verde entro la giornata di venerdì.

In particolare, stando a quanto ricostruito e riferito dal Washington Post, dalla Casa Bianca sarebbe arrivato addirittura un ultimatum a Stephen Hahn, a capo dell’agenzia. Secondo il WP la numero uno dell’agenzia sarebbe stata silurata se l’approvazione della Fda non fosse arrivata entro la giornata di venerdì. Questa almeno sarebbe stata la minaccia.

Vaccino Covid, quando farlo, come prenotarsi e da chi saremo chiamati

TAG:
coronavirus cronaca Donald Trump pfizer primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 12-12-2020


Coronavirus, indice Rt a 0.82: il monitoraggio dell’Iss

Allarme aviaria in Giappone, abbattuti 2,5 milioni di polli