Usa, iniziato il ritiro delle truppe dalla Siria

Usa, iniziato il ritiro parziale delle truppe dalla Siria. I primi mezzi militari abbandonano le proprie posizioni.

Annunciato da Donald Trump (tra le polemiche), il ritiro dell’esercito statunitense dalla Siria è iniziato. Si tratta al momento di un’operazione parziale e graduale. I primi mezzi americani hanno lasciato le proprie posizioni in attesa di nuove disposizioni.

Donald Trump annuncia il ritiro dell’esercito dalla Siria. Iniziate le manovre di smobilitazione

La decisione di Donald Trump di abbandonare la Siria è stata accompagnata dalle proteste anche da parte dei sostenitori del presidente americano, il quale aveva fatto sapere che la minaccia dell’Isis era ormai stata definitivamente debelleta.

Donald Trump
07.07.2017,Germany,GER, G20 Hamburg Summit Meeting, Donald Trump, Pr‰sident der Vereinigten Staaten von Amerika

La (presunta) vittoria sul terrorismo: l’Isis una minaccia debellata?

Proprio la notizia della vittoria sul terrorismo ha suscitato le polemiche da parte dei vertici militari, consapevoli del fatto che la situazione in Medio Oriente sia tutt’altro che stabile. Non solo. Il rischio è quello di lasciare sguarnita una zona considerata sensibile.

Donald Trump
Fonte foto: https://www.facebook.com/DonaldTrump/

Le perplessità del consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton. Riflettori puntati sul governo di Ankara

Proprio per questo motivo il consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton ha voluto delle rassicurazioni da parte del presidente statunitense. Il consigliere ha chiesto conferme sulla vittoria sul terrorismo e sul fatto che il governo di Ankara non decida di approfittare del vuoto per lanciare un’offensiva contro i curdi, storici alleati degli Stati Uniti d’America. In quel caso l’esercito americano farà ritorno in Siria per stabilizzare nuovamente la situazione ma con il rischio di un possibile conflitto armato duro e difficile per riconquistare le posizione abbandonate.

ultimo aggiornamento: 12-01-2019

X