Tragedia negli Usa: sparatoria a Brooklyn, un morto e una decina di feriti. L’assalto in un parco dove si stava tenendo un evento pubblico.

È di un morto e almeno undici feriti il bilancio di una sparatoria a Brooklyn, avvenuta in occasione di una manifestazione pubblica. A distanza di poche ore una seconda sparatoria si è registrata in California, in occasione della tradizionale festa dell’aglio.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

California, sparatoria alla festa dell’aglio

La seconda sparatoria si è verificata al Gilroy Garlic Festival, una delle rassegne più famose cui partecipano ogni anno migliaia di persone

Secondo le testimonianze raccolte, l’aggressore avrebbe fatto irruzione tra la folla armato di tutto di punto. Un gesto probabilmente pianificato o comunque premeditato, terminato con la morte del killer, ucciso dopo che ha causato la morte di almeno quattro persone.

Tra le vittime ci sarebbe, stando a quanto riferito dai media, anche un bambino.

Polizia Usa
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/denverpolice

Usa, sparatoria a Brooklyn

Poche ore prima una sparatoria ha avuto luogo in un parco di Brooklyn, dove si stava festeggiando l’Old Timers Day, una festa di due giorni che richiama in strada migliaia di americani che si riuniscono per assistere a concerti e spettacoli organizzati

Secondo le prime ricostruzioni della vicenda, a scatenare il panico sarebbero stati due aggressori che hanno fatto irruzione nell’area quando le celebrazioni erano ormai giunte al termine, e probabilmente per questo motivo la sorveglianza degli agenti di polizia sul territorio era meno stringente.

La dinamica della sparatoria

I due hanno aperto il fuco, forse a caso e senza un vero obiettivo se non quello di scatenare il panico e forse mietere qualche vittima, cosa che purtroppo sono riusciti a fare.

Ambulanza
Ambulanza

Il bilancio

Stando a quanto riferito dalla polizia, la vittima sarebbe un ragazzo di trentotto anni. Il giovane è stato raggiunto alla testa da un proiettile. Resta da capire se fosse la vittima designata dell’assalto o se sia rimasto tragicamente ucciso per una triste fatalità. Il bilancio conta almeno una decina di feriti, tra cui un bambino, anche se la notizia non ha trovato conferme ufficiali da parte delle autorità.

Le indagini degli inquirenti

Sul caso indagano gli inquirenti che dovranno chiarire i moventi e la dinamica di quanto accaduto.

De Blasio: Via le armi dalle nostre strade

Duro l’intervento del sindaco Bill de Blasio, che con un messaggio affidato alla sua pagina Twitter ha rilanciato il suo impegno a togliere le armi dalle strade.

Di seguito il tweet condiviso da de Blasio

ultimo aggiornamento: 29-07-2019


Nigeria, Boko Haram fa strage durante un funerale: oltre 60 morti

Navalny potrebbe essere stato avvelenato