La modalità tablet di Windows 10 in alcuni casi si attiva automaticamente. Ecco come disattivarla se dovesse succedere.

Se abbiamo un notebook convertibile ci sarà sicuramente capitato di sentire parlare della modalità tablet di Windows 10. Questa è una particolare funzionalità di Windows 10 legata all’interfaccia Metro, destinata a semplificare la vita di tutti gli utilizzatori quando abbiamo a disposizione uno schermo sensibile al tocco invece di mouse e tastiera.

L’arrivo di Windows 10 nel mercato informatico è stato praticamente parallelo alla vera esplosione dei tablet nel mondo degli utenti consumer. All’epoca era abbastanza comune poter acquistare un notebook dotato di tastiera estraibile o un tablet equipaggiato con Windows 10, con tastiera bluetooth collegabile. Queste sono le motivazioni che si nascondono dietro la presenza della modalità Tablet su tali dispositivi.

Al giorno d’oggi la modalità Tablet è ancora presente, nonostante ci sia un mercato diverso per i dispositivi sopra indicati. Inizialmente Windows 10, ogni qual volta ci ritrovavamo ad effettuare una modifica nelle periferiche di input, chiedeva a noi utenti se avessimo voglia di effettuare di effettuare uno switch da modalità normale a modalità Tablet.
L’aggiornamento di Windows 10 targato Ottobre 2020 ha cambiato le carte in tavola

Con tale aggiornamento il sistema operativo di Microsoft passa tra le varie modalità di utilizzo in maniera del tutto automatica, evitando di interagire con l’utente in alcun modo. Ci sono stati anche alcuni casi di errori in cui un computer desktop tradizionale, per esempio, passa alla modalità tablet senza apparente motivo.

Se preferiamo sempre avere la situazione sotto controllo e vogliamo poter dire la nostra sull’argomento c’è un’opzione che fa al caso nostro, nascosta nelle impostazioni di Windows 10.

Come disattivare la modalità tablet automatica

Per poter disattivare la modalità tablet sarà necessario seguire una semplice procedura.
Per prima cosa premiamo il tasto Start sul nostro desktop e clicchiamo sul pulsante con l’ingranaggio, corrispondente alle impostazioni del nostro computer. In alternativa possiamo richiamare la schermata delle impostazioni attraverso l’utilizzo della scorciatoia da tastiera WINDOWS + I.

Impostazioni sistema

Da impostazioni facciamo clic su Sistema, la prima categoria tra le varie presenti nella finestra. Ora osserviamo le varie voci presenti sulla barra laterale sinistra e clicchiamo poi sulla voce Tablet.

La finestra cambierà per fare spazio alle opzioni relative alla modalità tablet.
Da qui cerchiamo la voce “quando il dispositivo attiva o disattiva automaticamente la modalità tablet” e clicchiamo sul riquadro sottostante per far comparire le opzioni relative.

Gestire modalità tablet windows 10

Le opzioni sono le seguenti: non richiedere conferma e non cambiare modalità, richiedi sempre conferma, non richiedere conferma e cambia sempre modalità.

La prima opzione non permette al computer di passare da modalità pc a modalità tablet, a prescindere dalle situazioni; essa è utile quando si ha la certezza di non dover utilizzare senza tastiera il proprio dispositivo.

La seconda opzione è quella che interessa a noi e sostanzialmente costringe il sistema operativo a chiederci se vogliamo effettuare il passaggio da una modalità all’altra attraverso una finestra di conferma.

La terza opzione è quella che l’aggiornamento Ottobre 2020 imposta automaticamente in Windows 10 e, all’atto pratico, permette il passaggio da una modalità all’altra senza chiedere alcun tipo di conferma all’utente.

Scegliamo la seconda opzione ed usciamo dalle impostazioni per disattivare il passaggio automatico alla modalità tablet.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
guide impostazioni News tablet tech windows 10

ultimo aggiornamento: 08-11-2020


Come rimuovere completamente Adobe Flash dal nostro computer

I migliori programmi per scaricare video da YouTube