Eventi avversi gravi e decessi sospetti, in Europa dilaga il panico: ma il vaccino AstraZeneca contro il Covid è sicuro?

In Italia e in Europa scatta la paura per il vaccino AstraZeneca, da molti considerato non sicuro.

La paura è legata al fatto che diversi Paesi hanno vietato la somministrazione del vaccino dopo aver registrato eventi avversi gravi. In Danimarca ad esempio le autorità hanno vietato la somministrazione di un lutto dopo aver registrato problemi di coagulazione del sangue in diversi pazienti. In Italia lo stop è scattato dopo la morte sospette di tre persone. Nel nostro Paese l’Aifa ha vietato la somministrazione delle dosi del lotto ABV2856.

I tre casi sospetti che hanno spinto l’Aifa a vietare il vaccino AstraZeneca del lotto ABV2856

Il primo caso sospetto è legato al decesso di un militare di 43 anni morto per arresto cardiocircolatorio poche ore dopo la somministrazione del vaccino. Il militare aveva ricevuto una dose di AstraZeneca del lotto poi vietato dall’Aifa.

Il secondo caso sospetto è legato invece al decesso di un agente della squadra mobile di Catania, morto dopo la somministrazione del vaccino. Anche a lui era stato somministrata una dose di AstraZeneca del lotto poi vietato dall’Agenzia Italiana del Farmaco.

Il terzo caso sospetto è quello del militare di Trapani morto per infarto a 48 ore di distanza dalla somministrazione del vaccino. In questo caso il Procuratore che segue le indagini ha escluso un collegamento tra il decesso e la vaccinazione.

Non c’è al momento alcuna prova di un collegamento diretto tra la somministrazione del vaccino e i decessi e vietare la somministrazione di determinati lotti è ovviamente una misura precauzionale. Detto ciò, queste notizie, arrivate in poche ore tra l’altro, hanno spinto molte persone a tirarsi indietro e a non procedere con la vaccinazione.

Vaccino
Vaccino

La paura dilagante

In Italia è dilagata la paura che spesso si è tradotta in vere e proprie scene di panico. C’è paura tra professori e uomini delle forze dell’ordine che hanno ricevuto il vaccino negli ultimi giorni e c’è grande diffidenza invece da parte di chi è in lista di attesa e dovrebbe vaccinarsi nelle prossime ore.

Covid, il vaccino AstraZeneca è sicuro?

Per provare ad arginare il panico dilagante sulla rete e sui sociali, le autorità sanitarie hanno precisato che il vaccino AstraZeneca contro il Covid è efficace contro il virus ed è sicuro.

Detto ciò, il Ministero della Salute ha avviato i controlli per verificare le procedure e le verifiche sono affidate all’Istituto Superiore di Sanità, che dovrà analizzare la qualità del vaccino nelle fiale del lotto sospeso in Italia.

Al momento non ci sono evidenze scientifiche sul fatto che il vaccino AstraZeneca non sia sicuro. Sicuramente le autorità sanitarie dovranno fare luce su quanto accaduto per dare una risposta certa che possa tranquillizzare la popolazione. Il rischio altrimenti è che la campagna di vaccinazione si trasformi in un flop. E non per inefficienza, ma per la paura.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 12-03-2021


Covid, Biden: “Vaccino a tutti gli americani entro l’1 maggio. Il 4 luglio ritorno alla quasi normalità…”

Lockdown di Pasqua, Italia zona rossa dal 3 al 5 aprile