Via libera anche in Italia alla somministrazione del vaccino contro il Covid ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Tutto quello che bisogna sapere.

Il 1 dicembre 2021 l’Aifa ha dato il via libera alla somministrazione del vaccino contro il Covid ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni, abbassando quindi l’asticella anagrafica della campagna di vaccinazione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Quando inizia la campagna di vaccinazione

Per quanto riguarda gli under 12, la campagna di vaccinazione inizia alla fine del mese di dicembre del 2021. Il 1 dicembre è arrivato il via libera dell’Aifa e le dosi, come riferito da Ursula von der Leyen, saranno a disposizione dal 13 dicembre. In Italia le somministrazioni inizieranno il 16 dicembre.

Quale vaccino viene somministrato

Il vaccino somministrato è Pfizer, che ha ottenuto il via libera da parte delle autorità sanitarie statunitensi, dell’Ema e dell’Aifa.

La modalità di somministrazione del vaccino

Cambia il dosaggio ma non cambia la modalità di somministrazione del vaccino. Ai bambini vengono somministrati 10 microgrammi invece che trenta. La somministrazione avviene con una puntura sulla spalla. Anche per i bambini si procede con la somministrazione di due dosi a distanza di tre settimane l’una dall’altra.

I bambini devono essere accompagnati

Al momento della somministrazione del vaccino, i bambini devono essere accompagnati da uno dei due genitori o da un tutore.

Dove fare il vaccino contro il Covid ai bambini tra i 5 e gli 11 anni

Sarà possibile vaccinarsi presso gli hub aperti, presso il proprio pediatra o presso le farmacie che aderiscono alla campagna di vaccinazione.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Il vaccino non è obbligatorio

Quello contro il Covid non è un vaccino obbligatorio. La vaccinazione è raccomandata ma non obbligatoria.

Ci sarà il Green Pass per i bambini?

Per i bambini al di sotto dei dodici anni non è previsto il Green Pass e la certificazione verde non sarà estesa ai soggetti tra i 5 e gli 11 anni neanche dopo l’inizio della campagna di vaccinazione.

Vaccino Covid ai bambini tra 5 e 11 anni, gli effetti collaterali

In base ai dati a disposizione sappiamo che gli effetti collaterali sono quelli registrati tra gli adulti, ossia:

dolore in sede di iniezione
stanchezza
dolore muscolare e articolare
febbre.

Contro i sintomi, dopo aver consultato il pediatra, è possibile procedere con la somministrazione della tachipirina nel dosaggio indicato.

Tra i bambini tra i 5 e gli 11 anni, nel corso dei test, non sono state registrate miocarditi.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 02-12-2021


Catanzaro, 15enne ricoverato in terapia intensiva dopo il vaccino. Accertamenti in corso

Covid, un positivo sul volo Roma-Alghero. Era stato in Africa, 130 persone in quarantena