Le linee guida dell’Iss: cosa prima e dopo la somministrazione del vaccino contro il Covid ai bambini e quali sono gli effetti collaterali.

L’Istituto Superiore di Sanità (Iss) ha pubblicato sul proprio sito internet le linee guida con le informazioni utili per i genitori che hanno figli che riceveranno il vaccino contro il Covid. Dal 16 dicembre la campagna di vaccinazione si estende ai bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni. Le domande e le preoccupazioni sono tante e riguardano soprattutto gli effetti collaterali del vaccino ma anche la reazione dei più piccoli davanti ad una siringa.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Vaccino Covid ai bambini, cosa fare prima e dopo la somministrazione: le linee guida dell’Iss

Nelle linee guida pubblicate sul sito dell’Iss ci sono dei consigli utili da mettere in pratica prima e dopo la somministrazione del vaccino.

Prima della vaccinazione è bene parlare con i propri figli per spiegarli cosa succederà. Per quanto riguarda l’aspetto medico, non è raccomandato somministrare antidolorifici prima della somministrazione. Al momento della somministrazione è bene che il bambino sia seduto o sdraiato per evitare svenimenti.

Ecco i consigli dell’Iss prima della vaccinazione:

Parla con il bambino prima della vaccinazione per spiegargli bene cosa sta per fare

Non è raccomandato dare farmaci antidolorifici prima della vaccinazione per cercare di prevenire eventuali effetti collaterali

Riporta al medico vaccinatore eventuali episodi di allergie avuti dal bambino

Per prevenire traumi dovuti ad un eventuale svenimento durante la vaccinazione il bambino deve stare seduto o sdraiato.

Dopo la vaccinazione il bambino resterà sotto osservazione per quindici o trenta minuti.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Quali sono gli effetti collaterali

Per quanto riguarda gli effetti collaterali, quelli registrati sono assimilabili a quelli segnalati nella popolazione adulta. Gli effetti collaterali comuni sono

dolore, rossore e gonfiore in sede di iniezione

stanchezza, mal di testa, dolori muscolari, brividi, febbre e nausea. Tali sintomi sono generalmente di lieve entità e si risolvono nel giro di 1-2 giorni.

Di seguito le linee guida dell’Iss sulla somministrazione del vaccino ai bambini.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Yuman vince Sanremo Giovani 2021. Al Festival anche Tananai e Matteo Romano

Livorno, no vax rifiuta le cure e muore. Aveva 59 anni