Covid, stop alle somministrazioni del vaccino agli under 60, priorità agli anziani. Come cambia la campagna di vaccinazione in Italia.

Cambia la campagna di vaccinazione in Italia con lo stop alle somministrazioni del vaccino agli under 60 anche se appartenenti a categorie prioritarie, come ad esempio il personale scolastico: il governo accelera con le somministrazioni agli over 60, quindi ai soggetti fragili. Così come indicato dal Presidente del Consiglio Mario Draghi.

Vaccino Covid, stop alle somministrazioni agli under 60: cambia il piano della campagna di vaccinazione in Italia

Stando a quanto riferito da la Repubblica, per concentrarsi sulle somministrazioni ai soggetti fragili, la campagna di vaccinazione dovrebbe essere rivista: stop alle somministrazioni del vaccino agli over 60 anche se appartenenti alle forze dell’ordine o se insegnanti. Salta quindi per il momento la priorità per categoria e si procede con la priorità legata al fattore anagrafico. Si vaccina in ordine di età partendo dai più anziani. Quando gli over 70 saranno messi in sicurezza si tornerà a vaccinare le categorie prioritarie come il personale scolastico e le forze dell’ordine.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

La somministrazione della seconda dose del vaccino

Ovviamente lo stop non vale per gli under sessanta che hanno già ricevuto la prima dose del vaccino. La seconda dose è garantita e avverrà nei tempi previsti, senza ritardi quindi rispetto al calendario prefissato.

Le preoccupazioni nel mondo della scuola

La modifica del piano preoccupa in particolar modo il mondo della scuola. Le somministrazioni si interrompono proprio nel momento in cui si vive il ritorno in classe di milioni di studenti. Stando a quanto riferito da il Corriere della Sera è in programma un incontro tra i sindacati, il ministro dell’Istruzione Patrizio Bianchi e lo staff del Commissario all’emergenza Figliuolo.

TAG:
coronavirus primo piano vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 11-04-2021


Covid, ‘San Marino libera’: via il coprifuoco, riaprono ristoranti, cinema e teatri

Mascherine, l’ex Commissario Domenico Arcuri indagato per peculato. “Non mi risulta”