Le indicazioni del Vaticano alle Parrocchie: niente tariffe per i Sacramenti. E i laici possono eccezionalmente celebrare battesimi e funerali.

Il Vaticano invita le Parrocchie a non applicare tariffe per i Sacramenti e invoca più spazio per i laici, anche non battezzati, che in via eccezionale potranno celebrare battesimi e matrimoni.

Le indicazioni del Vaticano alle Parrocchie: niente tariffe per i Sacramenti

Nella comunicazione alle Parrocchie, il Vaticano invita a non applicare tariffe per i Sacramenti. L’indicazione contenuta nell’Istruzione della Congregazione per il clero è quella di non imporre una tassa da esigere.

Le Parrocchie devono fare affidamento sulle offerte, da considerarsi come un atto libero e che in nessun modo deve essere condizionato, forzato o imposto.

Non solo. L’indicazione alle parrocchie è quella a fare un uso virtuoso del denaro, conducendo quindi uno stile di vita sobrio e procedendo con una amministrazione trasparente dei beni parrocchiali.

Vaticano
Vaticano

Più spazio ai laici

Nel documento si affronta anche il tema della carenza di sacerdoti. E anche in questo caso siamo di fronte ad una piccola grande rivoluzione nel mondo della Chiesa. Il vescovo potrà infatti affidare in via eccezionale incarichi a diaconi, consacrati e laici.

Questi potranno, come riferito da Vatican News, su incarico ufficiale del vescovo “celebrare la Liturgia della Parola e il rito delle esequie, amministrare il Battesimo, assistere al matrimoni, previa licenza della Santa Sede, e predicare in chiesa o in oratorio in caso di necessità. Non potranno comunque in alcun caso tenere l’omelia durante la Messa”.

Ovviamente si tratta di una situazione eccezionale ed evidentemente emergenziale proposta per far fronte alla carenza di sacerdoti soprattutto nei piccoli centri abitati. È evidente che la concessione non debba diventare una norma.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza Ultima Ora vaticano

ultimo aggiornamento: 20-07-2020


Sputano su maniglie e citofoni per trasmettere il Covid: la bande terrorizzano Trastevere

E’ morto a 104 anni Giuseppe Ottaviani, l’uomo dei record nei Master