Per velocizzare il telefono basta riavviarlo. Ecco perché!

Per velocizzare il telefono molto spesso basta riavviarlo o spegnerlo e riaccenderlo. Il trucco più vecchio del mondo, ma funziona sempre. Ecco perché.

Velocizzare il telefono e risolvere molti dei blocchi più comuni è davvero semplice. Molto spesso infatti basta un riavvio per rimettere a posto le cose. Lo abbiamo sentito dire almeno una volta da un parente o amico esperto: “hai provato a riavviare?“. Per fortuna non è solo un trucchetto per liquidare chi chiede consulenze nei momenti sbagliati, ma è davvero la prima cosa da fare. Vediamo perché.

Lo smartphone è lento e si blocca? Molto spesso è colpa della memoria

Un telefono lento, in particolare se tende a “diventare lento” man mano che lo si usa, ha quasi sicuramente un problema alla memoria. Questo non vuol dire che sia guasto. In molti casi sono le App installate, e il sistema operativo stesso, che non la usano nel modo ottimale. In particolare per quello che riguarda la RAM, la memoria volatile a disposizione delle App e dei programmi.

La base del funzionamento è semplice: Quando usiamo le App, queste sfruttano la RAM. Più ne apriamo più ne usano. Il problema è che anche se siamo molto diligenti e chiudiamo le App quando finiamo di usarle, ognuna può lasciare “avanzi” nella memoria. I sistemi operativi moderni sono in grado di sistemare le cose e ripulirla, ma l’operazione può richiedere tempo. Ed è qui che le cose si fanno complicate e possono apparire i rallentamenti. Infatti, prima di aprire qualcosa di nuovo, bisogna fare spazio eliminando o riorganizzando i dati vecchi. Quindi, anche se la memoria è libera “sulla carta”, potrebbe essere complicato per lo smartphone usarla.

Possiamo capirlo bene con il solito esempio del garage: se abbiamo un garage per due auto abbondante e dentro a questo si trovano quattro scatoloni avanzati dal trasloco, le macchine ci stanno senza problemi. Ma se gli scatoloni sono messi a caso sul pavimento, prima di parcheggiare dovremo guardare dove sono ed eventualmente spostarli. Purtroppo per noi, le App fanno esattamente questo con la memoria: quando vengono chiuse lasciano i dati in modo disorganizzato.

velocizzare il telefono RAM
Fonte foto: pixabay.com/it/sicurezza-informatica-tecnologia-1937080/

Velocizzare Android e iOS riavviando: perché funziona?

Per una ragione molto semplice: quando riavviamo (o spegniamo) un dispositivo, la RAM si azzera completamente. Quindi, anche gli eventuali dati che il sistema operativo conferma perché non sa come gestire, vengono ripuliti. Allo stesso modo, quando lo smartphone ripare, ricomincia da zero App, quindi le cose sono di sicuro più pulite. Può sembrare un consiglio semplicistico, ma consideriamo che moltissime persone praticamente non spengono e non riavviano mai lo smartphone, semplicemente perché pochi considerano che si tratta di un dispositivo complesso, più assimilabile al computer che ai cellulari dei primi anni 2000.

Riavviare svuota la RAM e velocizza il telefono, ma non solo

Riavviare non serve solo a velocizzare il telefono ripulendo la memoria, ma potrebbe anche risolvere alcuni problemi con App che si bloccano o funzionano male. Per la stessa ragione: i dati presenti in memoria vengono eliminati e se per caso una App si è bloccata perché ne ha archiviato alcuni corrotti, dopo il riavvio potrà partire con quelli “puliti”. Lo stesso principio, in modo leggermente più strutturato, si usa quando si ripulisce la cache delle App: eventuali dati “rotti” vengono eliminati.

Fonte foto copertina: pikwizard.com/photo/beautiful-woman-taking-selfie-from-mobile-phone-in-bar/f355bbeaeaca5f5428ee73d0d5a1410b

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 03-07-2018

Massimiliano Monti

X