Tragedia a Veniano, in provincia di Como, dove Hans Junior Krupe è stato ucciso in un parco. Interrogato un ragazzo. All’origine dell’accoltellamento, una lite per futili motivi.

COMO – Finisce in tragedia la festa di paese a Veniano, piccolo centro del Comasco vicino a Appiano Gentile. Un 25enne, Hans Junior Krupe, è stato accoltellato probabilmente al termine di una lite originatasi per futili motivi. Il fatto è avvenuto alle 22.20 di domenica sera, durante il Giugno Venianese.

Veniano, cronaca nera

Il ragazzo, colpito alla schiena (vicino al fianco), è stato trovato riverso per terra da un’amica, la quale ha visto dei giovani allontanarsi di corsa dalla scena. Immediati i soccorsi: tuttavia, la vittima è deceduta in ospedale sembra a causa di un sopraggiunto infarto.

La vittima, Hans Junior Krupe

Il 25enne Hans Junior Krupe è nato e cresciuto a Veniano da genitori olandesi, i quali si erano trasferiti in Italia. Il giovane lavorava per Ups, colosso delle spedizioni.

Carabinieri macchina
Carabinieri macchina

Interrogatorio nella notte

Sul delitto indagano i carabinieri del comando di Cantù. I militari hanno fermato e interrogato a lungo un ragazzo: per il momento, nei suoi confronti, non sono stati adottati provvedimenti restrittivi. Ascoltati anche gli amici della vittima, al fine di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti: la vittima sarebbe andato in quell’area del parco, non illuminata, per incontrare qualcuno che conosceva.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Como cronaca nera Hans Junior Krupe ragazzo accoltellato Veniano

ultimo aggiornamento: 17-06-2019


A Napoli scoppia la guerra: esplode una bomba, sparati cinquanta colpi di pistola

Nelle intercettazioni tra Palamara e Lotti anche i nomi di Siri e Salvini